Maltempo, domani a Genova scuole chiuse per neve

Share

Precipitazioni nevose fino a quote di pianura e con qualche formazione di ghiaccio al suolo anche su Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Puglia e Calabria settentrionale.

Renzi: chiunque del Pd sarà indicato premier avrà mio sotesgno
All'appuntamento elettorale del Pd al cinema Augusto di Roma ha aperto il suo intervento con un'invettiva. Sì a un Gentiloni bis "se servisse per fare una nuova legge elettorale ", dice da LeU Pier Luigi Bersani.

Firenze si sveglia imbiancata - Firenze si sveglia imbiancata: dalle 1.30 la neve sta cadendo abbondante e sulle strade vi è una coltre bianca di circa 2 centimetri. La regione è in stato di allerta neve: rossa, nell'imperiese e in parte della provincia di Savona e arancione in tutto il resto della Liguria. Alcune scuole rimarranno chiuse, oggi, in alcuni comuni in provincia di Terni, fra i quali Orvieto. Lo ha deciso il Centro operativo comunale, che ha anche disposto la chiusura al pubblico di tutti i cimiteri, i parchi storici e i giardini. A Genova chiusa al traffico la sopraelevata, una delle principali arterie cittadine. Protezione civile della Città Metropolitana, tecnici della Viabilità e Polizia provinciale sono impegnati per garantire la percorribilità delle strade, soprattutto nelle zone del Mugello-Val di Sieve, Romagna Toscana (Alto Mugello) e Ombrone Pistoiese-Bisenzio. Nevicate diffuse sono segnalate in quasi tutta la Toscana: in Chianti la Città metropolitana segnala accumuli di 5 centimetri. Spiagge imbiancate da Massa Carrara sino a Livorno. Neve anche su Padova, Vicenza, Verona, mentre non si registrano per ora precipitazioni su Venezia, interessata mercoledì da una debole nevicata. In vigore dalle 22 di mercoledì il divieto di transito per i mezzi pesanti, ridotto il 50% dei treni regionali. L'aeroporto Marconi è aperto, anche se informa di possibili disagi e cancellazioni di voli per il meteo: ieri sera è stato cancellato un volo Klm da Amsterdam così uno in partenza alle 6.30 e ne risulta cancellato uno per Londra previsto alle 11.40 della British Airways. La neve nella notte è tornata a cadere su tutta la regione. Dopo i valori particolarmente bassi degli ultimi giorni, oggi intanto le temperature registrate sono in sensibile aumento. In particolare, per quanto riguarda il trasporto ferroviario, Rete Ferroviaria Italiana ha attivato il livello "emergenza grave" del proprio piano neve e gelo che prevede, tra l'altro, la riprogrammazione dei servizi ferroviari regionali. La città si è risvegliata con la neve ma - al momento - senza particolari disagi. Per i treni a lunga percorrenza confermato l'80% dei servizi alta velocità sulla Torino-Milano-Napoli e il 90% sulla trasversale Torino-Venezia.

Share