Gentiloni: "Il governo ombra del M5s prima delle elezioni è surreale"

Share

La campagna elettorale che sta per concludersi è "surreale". Per la prima volta c'è un governo ombra che si presenta prima delle elezioni. Normalmente perdi le elezioni, vai all'opposizione e lo presenti. Dopo l'evento elettorale con il segretario del Pd Matteo Renzi e con il candidato alla presidenza della regione Lazio Nicola Zingaretti, Gentiloni è ospite di Di Martedì, trasmissione in onda su La7. "Perché la scelta sarà dettata dai risultati e dalla guida saggia del presidente della Repubblica".

Di Maio ha proposto oggi una nutrita e qualificata lista di ministri che qui di seguito elenco: Armando Bertolazzi Sanità, Alfonso Bonafede Giustizia, Alberto Bonisoli Beni Culturali, Mauro Coltorti Infrastrutture e Trasporti, Giuseppe Conte Pubblica Amministrazione, Deburocratizzazione e Meritocrazia, Sergio Costa Ambiente, Emanuela Del Re Esteri, Lorenzo Fioramonti Sviluppo Economico, Domenico Fioravanti Sport, Riccardo Fraccaro Rapporti con il Parlamento, Paola Giannetakis Interno, Salvatore Giuliano Istruzione, Filomena Maggino Qualità della Vita e Sviluppo Sostenibile, Alessandra Pesce Agricoltura, Andrea Roventini Tesoro, Elisabetta Trenta Difesa, Pasquale Tridico Ministero del Lavoro. "Gli elettori credo debbano guardare alla sostanza delle proposte e alla credibilità di chi fa le proposte".

Isola dei famosi 2018: Alessia Marcuzzi incinta? Abito "traditore"
Io li ho raggiunti in serata e ho fatto la prima riunione e ho spiegato loro cosa saremmo andati a fare nei giorni seguenti. Avrebbe dovuto farlo prima, quando il programma, nella sua totalità, non aveva ancora perso completamente la faccia.

"I governi a guida Pd sono stati 3 in questa legislatura, come tra il 1996 e 2001. Penso che questo messaggio di uno che ce la mette tutta nell'affrontare problemi complessi sia quello per cui una parte degli italiani mi prende sul serio". Hanno spesso provocato qualche danno, danni limitati ma determinanti. "Il fatto che i padri nobili, Prodi e Veltroni, siano scesi in campo per dire 'il voto è importante, la posta in gioco importante' mi rassicura".

Share