Elezioni: Renzi, Bonino è per Imu su prima casa? Non esiste

Share

Matteo Renzi, intervistato a Mattino Cinque, ha bocciato categoricamente la proposta di Emma Bonino di reitrodurre l'Imu.

#JuventusAtalanta 1-0, i bianconeri sono la prima finalista di Coppa Italia
Niente da fare per l'Atalanta , che nel ritorno della semifinale di Coppa Italia vede infrangersi il sogno della finale . In questa occasione ci sono state diverse polemiche, anche perchè Gasperini aveva schierato nove riserve e un primavera.

Le misure dovrebbero far entrare nelle casse circa 26,5 miliardi di euro (di cui 4,5 derivanti dalla reintroduzione dell'IMU sulla prima casa). Naturale che al Pd, che ha abolito la tassa sull'abitazione principale, non possa andare giù. L'aumento delle tasse, secondo la Bonino, serve per sostenere le misure espansive tra cui la riduzione delle aliquote IRPEF e IRES, gli investimenti nella ricerca, l'aumento del FSE (Fondo Sociale Europeo), il rifinanziamento del piano Made in Italy e la riforma del Welfare. Se per finanziare la riduzione delle tasse su lavoro e imprese dovesse essere necessario anche - non è detto, se si mantiene la spesa costante e si confermano tassi di crescita importanti - considerare un parziale ritorno alle imposte sulla prima casa per i redditi più alti, siamo pronti a farlo. Facebook ha questo di bello, fa nuove tutte le cose e quindi tutti pubblicano foto della neve come se non l'avessero mai vista prima, tutti stupiscono di fronte alla scoperta che nel 1994 i Radicali offrirono sostegno al centrodestra in cambio di qualche seggio sicuro, patti chiari e amici cari in perfetta regolarità politica e stimabilità programmatica. Per coprire la spesa del programma di +Europa sono state studiate altre coperture oltre all'aumento delle tasse, come la legalizzazione della cannabis, i tagli agli interessi passivi dei mutui e la spending review. "Meglio pagare poco sulla casa che molto sul lavoro". Infine per le madri verrà introdotta una "carta" da spendere in servizi per la cura familiare (nido, babysitter) così "da non doverle costringere a scegliere tra carriera e maternità".

Share