Sony Xperia Ear Duo: nuovi auricolari wireless!

Share

In questo senso si propongono come un prodotto intenzionato a modificare significativamente le solite modalità di fruizione degli auricolari wireless.

Grazie alla tecnologia Dual Listening è possibile ascoltare la musica, ricevere le notifiche e al tempo stesso percepire i suoni o le conversazioni dell'ambiente circostante.

Il conduttore acustico spaziale integrato nelle Ear Duo è stato sviluppato dall'incubatore tecnologico in-house di Sony Future Lab Program.

Non manca all'appello la possibilità di usufruire di comandi vocali, il tutto proposto ad un costo di ben 279,99 dollari, con disponibilità fissata in USA dalla primavera nelle colorazioni Nero lucido e Oro. Esso trasmette direttamente all'interno dell'orecchio il suono prodotto dietro il padiglione auricolare dal driver del dispositivo. Il supporto ad anello è poi stato appositamente progettato per circondare il condotto uditivo in modo che la musica si fonda con i suoni dell'ambiente. Inoltre la tecnologia Clear Phase sviluppata da Sony riduce al minimo la dispersione del suono, regalando un'esperienza audio limpidissima. Per ottenere questo risultato, Sony ha lavorato molto nello sviluppo di questi auricolari. Xperia Ear Duo si indossano dietro all'orecchio e sono pensati per non dare fastidio ad utenti che eventualmente indossino occhiali o altri accessori.

Sony al MWC 2018 reinventa gli auricolari wireless con i suoi Xperia Ear Duo

Uno dei punti deboli degli auricolari wireless è l'autonomia.

Sony Xperia Ear Duo non sono dei semplici auricolari wireless, sono anche degli auricolari smart grazie all'integrazione della funzione Daily Assist. Completa le doti intelligenti la funzione Daily Assist che riconosce ora, luogo e attività per fornire all'utente che indossa gli auricolari informazioni rilevanti nell'arco della giornata come l'orario del prossimo appuntamento. È anche possibile anche gestire la riproduzione musicale e regolare il volume toccando o scorrendo il dito sul dispositivo.

Le novità non finiscono qui, gli auricolari sono anche in grado di riconoscere i movimenti della testa, ciò è possibile grazie alla presenza di appositi sensori, i quali consentono di rispondere o rifiutare una chiamata, semplicemente annuendo o scuotendo il capo, lo stesso naturalmente vale per la riproduzione dei brani, con la possibilità di passare ad una traccia differente. Quando vengono riposti nella loro custodia gli auricolari si ricaricano velocemente, garantendo un'ora di autonomia con sette minuti di ricarica.

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!

Brexit, pronta la prima bozza dell'accordo
Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail. Bruxelles suggerisce " un'area comune " per risolvere il problema delle frontiere irlandesi.

Share