Boom di Vero, app a pagamento che sfida Facebook

Share

Instagram è diventata con il tempo la piattaforma principale delle nostre comunicazioni.

Nell'era dei social network (troppi), non è per nulla facile per una start-up attirare milioni di utenti su una nuova piattaforma digitale.

Vero è un nuovo social network che si prefigge l'obiettivo, stando al suo manifesto, di riportare al "vero" le relazioni fra amici e persone connesse. Estetica patinata, motto persuasivo ("il vero social network"), privacy garantita e zero algoritmi: questa, in sintesi, la filosofia di Vero - The real social network, che ha convinto 500mila utenti a scaricarla in 24 ore. E al contrario di altre app come Instagram, questo feed è puramente cronologico, quindi c'è la possibilità di perdersi alcuni post importanti, ma teoricamente è possibile vedere tutto se si scorre in basso abbastanza.

Vero è nata nel 2015, finanziata dal miliardario libanese Ayman Hariri (patrimonio personale 1.33 miliardi di dollari) e, tra gli altri, anche dal venture capitalist cott Birnbaum: dopo aver raggiunto la celebrità nel Dicembre di quell'anno, 45° nella classifica dell'App Store per la categoria "social", sprofondò oltre la 1500esima posizione.

Nazionale. Costacurta: "Mancini-Conte-Di Biagio nella rosa per ct"
Un endorsement su Federico Chiesa: "Ha grande talento, ha fatto tre o quattro giocate di grande livello". Queste la parole raccolte da RMC Sport: " E' sempre emozionante ritornare a Coverciano dopo tanti anni".

Già, qui non esistono i post ma le pubblicazioni che - detto per inciso - sono davvero "tanta roba". E questo vale tutti i contenuti da pubblicare: articoli, foto, video, brani musicali, link. Un rialzo dovuto in larga parte alla frustrazione degli utenti di Instagram, sempre più infastiditi dall'algoritmo del social network. Il traffico improvviso ha mandato in tilt l'app, che sta dando parecchi problemi a chi l'ha scaricata. Una volta inserito il PIN, infine, potrete finalmente a iniziare a usare Vero. Una volta scelto il tipo di contenuto e cosa vogliamo dire, Vero ci chiede di selezionare l'audience a cui vogliamo dirlo: amici stretti, tutti gli amici, anche i conoscenti e in ultimo tutti, compresi i follower.

Vero offre due modi per trovare facilmente gli amici da seguire e da aggiungere alla lista di utenti del proprio profilo: sincronizzare la rubrica telefonica del proprio smartphone con il profilo Vero, oppure andando nella sezione Dashboard che contiene una lunga lista di utenti presenti sul social network e cliccare su "Segui".

Per trovare artisti, giornali e media invece, basterà cliccare sulla lentina in alto al centro, ed eventualmente scrivere l'hastag di cui ci interessa leggere le ultime novità su Vero.

Spiegato tutto questo, ecco come si usa l'app. Per questo motivo, al termine dei 12 mesi dall'iscrizione, gli utenti dovranno sottoscrivere un abbonamento annuale per poter continuare ad utilizzarlo. Al momento ancora non è stato ufficializzato il prezzo. Qualora vi accadesse, non dovrete far altro che andare su "modifica" in alto a destra della foto e riscrivere descrizione e hashtag. L'iniziativa, lanciata a gran sorpresa sul sito ufficiale della piattaforma il 25 febbraio 2018, si è subito rilevata un gran successo, grazie soprattutto al passaparola tra gli utenti su Instagram.

Share