Inter, tutte le strade portano a Spalletti

Share

Sono molti i sassolini che il tecnico di Certaldo si toglie dalla scarpa, per esempio su certi articoli apparsi dopo le prime vittorie: "All'inizio dell'anno si parlava tanto dei pali che colpivano le avversarie dell'Inter - ricorda ai giornalisti - adesso che ne abbiamo presi ben 15, più di tutte le altre squadre, mi piacerebbe rivedere qualche bel titolo a riguardo".

Di Francesco ha detto che sopra la Roma ci sono squadre che hanno fatto mezzo tiro in porta?Ce ne sono altre sopra la Roma. "Gli anni precedenti era abituata a lottare per il campionato insieme al Napoli, una volta è arrivata un punto avanti, una volta un punto indietro".

Rafinha è pronto per giocare dall'inizio? Anche in questa settimana ha saltato due allenamenti.

"Per dare queste valutazioni serve un supporto video, non bisogna vedere se ha perso l'ultima palla dell'ultima partita".

Serie B, Cremonese-Bari: risultato, cronaca e highlights. Live
Venerdì 16 febbraio alle ore 20.30 si giocherà Cremonese-Bari , anticipo della ventiseiesima giornata del campionato di Serie B . Sfida che si preannuncia molto interessante visto che entrambe le squadre si trovano nei quartieri alti della classifica .

Borja Valero in calo? Si può impiegare anche ora, ma ci sarebbero momenti nei quali la squadra dovrebbe sopperire alla sua mancanza di continuità. Per me non è vero che l'erba del vicino è sempre più verde.

C'è il terzo posto da conservare e l'Inter proverà a difenderlo in casa del Genoa senza Icardi e Perisic. Con Karamoh abbiamo più entusiasmo, le possibilità di andare a fare gol sono intatte. Le sue parole: "Il mercato non mi fa sorridere". Io sto pensando di suggerire al presidente di creare una terza squadra, oltre la nostra e la femminile. Noi siamo terzi ma manca ancora metà campionato e si parla già di rivoluzione, di nomi che devono arrivare. Che detta così pare poco, ma comparando la media di Juric (0,5) con la sua (1,75) si capiscono molte cose in fatto di svolte e cambiamenti. Ma siamo in grado di andare a Genova e vincere contro un Genoa stratosferico in questo momento, che da quando è arrivato Ballardini è la terza forza del campionato e ha vinto le ultime due in trasferta. Un giocatore dell'Udinese che mi piace? Stava perdendo anche sé stesso, in quei due mesi di follia sportiva che fedelmente ripercorreva le orme dei periodi recenti. "Però anche lì c'è stato equilibrio, non ho mai visto la squadra in grossissima difficoltà".

Su Candreva: "Candreva non l'ho mai messo in discussione". Seconda ragione il bilancio ligure: uno dei pochi che inchioda i nerazzurri quando questi lasciano San Siro.

TottiSi è espresso in modo inequivocabile, io ho avuto sempre disponibilità e sempre la avrò nei suoi confronti. Da parte mia ci sarà sempre la stessa apertura e disponibilità, poi è chiaro che per il mio ruolo devo gestire delle cose.

Share