Iago Falque: "Mi piacerebbe veder trionfare i napoletani"

Share

Iago Falque arrivò alla Juventus nel 2010 dalla cantera del Barcellona ma in bianconero non ha mai avuto la sua occasione tanto che, dopo una lunga serie di prestiti, nel 2014 venne ceduto a titolo definitivo al Genoa prima di passare alla Roma e poi al Torino. Io penso che quei 3 punti ci avvicinerebbero di più al settimo posto, all'Europa League. Certo, la corsa in vetta è divertente: "il Napoli gioca un calcio bellissimo, ma la Juve è pratica e riesce sempre a spuntarla". Nel derby ci sarà la sfida nella sfida tra Belotti e Higuain ma Iago, naturalmente, fa il tifo per il Gallo: "Belotti è guarito con calma e ora è definitivamente tornato: sarà fondamentale, non solo domenica".

Il Derby di Torino è una partita speciale per Iago Falque, oggi punto fermo dei granata con un passato non troppo fortunato alla Juventus. Se tante squadre lo volevano, vuol dire che è un top.

Spalletti attacca i dirigenti dell'Inter in conferenza stampa
Noi dell'Inter siamo cittadini del cielo che abitano sulla terra. "Ha la capacità polmonare di ripartire anche da stanco". Genoa . "Dovremo combattere l'ambiente, per questo ci serviranno carattere e personalità". "No, non mi fa sorridere".

Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ha presentato così il derby della Mole contro la Juventus in conferenza stampa: "Con i ragazzi parlo sempre di prestazione, non di risultato". Felice. La Juve mi ha accolto e fatto crescere, questo mi ha aiutato per la vita. Di fronte avrà Max Allegri: "Ho grande stima e rispetto per lui, ha ampiamente dimostrato quello che vale". Il più forte è Pjanic: "tecnicamente il migliore della A. La squadra dipende da lui".

Share