L'Intervista, Gigi Buffon: 'Con Ilaria D'Amico è finché morte non ci separi'

Share

Il portiere della Nazionale di Calcio Italiana e della Juventus, Gigi Buffon, sarà ospite del nuovo appuntamento con L'intervista di Maurizio Costanzo, che riprede la sua corsa dopo la pausa legata al Festival di Sanremo. Penso che alla fine, come in tutte le cose, c'è un dare e un avere e io ho ricevuto tanto da lei e penso di aver dato tanto... E queste valutazioni ti fanno cadere in un limbo, in un'apatia che può sfociare nella depressione. Tra l'altro, in questo periodo Buffon, che oggi ha 40 anni, compiuti lo scorso 28 gennaio 2018, sta facendo parlare di sé anche per un altro motivo: l'ipotetico addio al calcio che porterebbe ad un suo ritiro definitivo dai campi. Con il portierone bianconero si tornerà a parlare anche della pesante eliminazione dell'Italia per i prossimi Mondiali che si disputeranno in estate in Russia. Gigi Buffon rivela a Costanzo che ha pianto dopo la disfatta contro la Svezia, e che voleva chiudere la sua carriera partecipando al suo ultimo mondiale, poiché per lui era una passerella perfetta. Due donne importanti, una famiglia vicina ma anche una scalata basata sul talento e l'impegno.

Mi ha fatto male, non tanto tantissimo perché sono stato non una volta ma ben due volte gratuitamente infangato e su un aspetto che per me è fondamentale cioè la lealtà sportiva. Buffon: Molto, poi soprattutto per un carattere esuberante e gioioso come il mio...il non riconoscersi penso sia la peggiore delle cose... Non posso dire bugie o creare false aspettative o illusioni. Stavolta toccherà al capitano della Juventus che parlerà dei sui due amori Alena Seredova e Ilaria D'Amico e i figli avuti da loro. "Sono state due vigliaccate mirate a uno sportivo e ad un uomo che non se le meritava assolutamente...non porto rancore nei confronti di nessuno, però se dovessi rivedere certe persone un pochino mi innervosirei..." ha poi puntualizzato Buffon. "La verità è che mi devo incontrare con il presidente col quale abbiamo questo patto tra gentiluomini prima della fine del campionato, ci incontreremo, faremo il punto della situazione e prenderemo la scelta definitiva".

Politiche 2018 e Scrutatori: la nota del Comune di Isernia
Ma i diretti interessati, qui sta l'escamotage, sono stati individuati comunuque con sorteggio da parte del cervellone elettronico.

Io penso che Ilaria sia veramente una donna speciale e secondo me il nostro rapporto è un qualcosa di straordinario e proprio per questo immagino che ci sarà una evoluzione in futuro e che durerà fino a che la morte non ci separerà. Questa settimana ospite di Maurizio Costanzo troviamo proprio lui virgola uno dei giocatori più amati della Juventus...

Share