Buffon: "In due circostanze ho pensato di lasciare la Juventus"

Share

La verità è che un giocatore non smetterebbe mai di giocare. Non posso dire bugie o creare false aspettative o illusioni. Lì faremo il punto della situazione e prenderemo la scelta definitiva. "Si', sono stati giorni molto difficili.", ammette BUFFON che parla del possibile addio con la Nazionale. Sono stato infangato gratuitamente per la lealtà sportiva, che una cosa su cui io non transigo.

NUOVO BUFFON - "Sicuramente per doti e inizio carriera Gigi Donnarumma è il portiere che in questo momento è sulla bocca di tutti ma in maniera meritata e poi però ci sono anche due o tre ragazzi che secondo me sono partiti un anno due più indietro rispetto a lui ma son di grande prospettiva". E' così che in un'intervista al Maurizio Costanzo Show, il portiere della Juventus si è confessato circa i suoi ricordi e simpatie da bambino, quanto tifava Genoa - e non è una novità - e ha rivelato, per un certo periodo, di aver seguito anche l'Inter per via della sua passione per Trapattoni. Così Gigi Buffon sul dilemma sulla sua ultima (?) stagione. In entrambi le rete segnate dagli Spurs l'estremo difensore bianconero non ha fatto interventi impeccabili ma ha salvato il risultato più volte sullo stesso Kane. "Sono state due vigliaccate mirate a uno sportivo e a un uomo che non se le meritava assolutamente.non porto rancore nei confronti di nessuno, pero' se dovessi rivedere certe persone un pochino mi innervosirei.". E può capitare che queste valutazioni ti facciano cadere in un limbo, in un'apatia che può sfociare nella depressione.

Buffon:

Due parole anche anche sulla vita privata che l'ha visto prima accanto ad Alena Seredova ("con lei ho passato dieci anni veramente belli, con due figli stupendi") e poi a Ilaria D'Amico che Buffon definisce "una donna speciale".

Evan Blass svela in anteprima Nokia 7+ e Nokia 1
Il Nokia 1 è uno smartphone android di fascia bassa, e lo possiamo capire benissimo dal design non particolarmente moderno. Entrambi gli smartphone saranno presentati il prossimo 25 febbraio, a Barcellona.

Share