'Questo non è amore': camper anti-violenza della Polizia d Stato

Share

Procedura che consente agli equipaggi di Polizia, chiamati dalle sale operative ad intervenire su casi di violenza domestica, di sapere se ci siano stati altri episodi in passato nello stesso ambito familiare. Saranno presenti anche rappresentanti di Associazioni che operano sul territorio della provincia di Teramo.

A Lecco, la campagna "Questo non è amore" sarà presente nel pomeriggio in Piazza Diaz con un camper attrezzato all'interno del quale vi sarà un'équipe composta da operatori della Questura specializzati nella trattazione dei reati di violenza di genere, dove procederà a sensibilizzare la cittadinanza a rivolgersi ed a denunciare alle Forze di Polizia tutte le eventuali situazioni di disagio sociale, provvedendo anche alla distribuzione dei relativi opuscoli informativi sul tema in argomento. Ed è per questo che la polizia scende nelle strade, nelle piazze e nei mercati, al fianco delle vittime, anche solo per ascoltare o fornire loro informazioni o anche dare un semplice consiglio su come comportarsi in determinate situazioni.

E proprio dalla dirigente del commissariato gallipolino, alle falde del camper antiviolenza, è partito un monito importante, già da tempo mutuato e reiterato dai centri antiviolenza. "Lottiamo per dimostrare che siamo uniti contro la barbarie che ancora oggi affligge troppe donne e bambine".

Vesuvio, tempesta di neve: bloccati 30 turisti a quota mille
Il Gran Cono , in seguito all'allerta meteo, è stato chiuso fino ad un miglioramento delle condizioni atmosferiche. Per portare a valle i turisti sono intervenute la protezione civile e la polizia municipale di Ercolano .

Prosegue dunque la campagna di sensibilizzazione "Questo non è amore" della Polizia di Stato che intende combattere il fenomeno alla radice, a partire da un cambiamento dell'atteggiamento culturale.

A One Billion Rising 2018 aderiscono: Amnesty International, Amref, Auser, Cgil, Centro di ascolto mobbing e stalking contro tutte le violenze (Uil), Consulta donne Amministratrici Anci Lazio, D.I.Re, Differenza Donna, Doppia Difesa onlus, Emergency, Federazione Nazionale Associazioni Scuole Danza Fnasd, Gi.u.li.a, Nuovo Maschile, Ordine dei Giornalisti, Rebel Network, Telefono Azzurro, Se Non Ora Quando Factory, Terres des Hommes, Udi - Unione Donne Italiane, Uil. L'Istituto di statistica stima che siano 8 milioni 816mila (43,6%) le donne fra i 14 e i 65 anni che nel corso della vita abbiano subito qualche forma di molestia sessuale e che siano 3 milioni 118mila le donne (15,4%) che le hanno subite negli ultimi tre anni.

Share