Corte dei Conti: inaugurazione anno giudiziario 2018

Share

La ripresa economica non ha posto fine alle difficoltà "quotidiane" di tante famiglie italiane. Un'ulteriore spinta, avverte la Corte dei Conti, non può arrivare da politiche che contemplino una crescita del debito pubblico: "Il quadro attuale della finanza pubblica ci indica come non più praticabile il percorso che, per assicurare i necessari livelli di servizi alla collettività, faccia ricorso ad una ulteriore crescita del debito pubblico".

La strada indicata dalla magistratura contabile è chiara: avanti con le riforme e con la riduzione del debito pubblico.

Al momento, segnala la Corte dei Conti, c'è in effetti "una progressiva inversione di tendenza nel processo di riequilibrio dei conti pubblici, in termini di riduzione della spesa pubblica e dei tassi di interesse" ma non va "sottaciuto come ciò sia avvenuto anche per effetto del congelamento della dinamica dei redditi del pubblico impiego e con una compressione della spesa per investimenti talmente forte da creare preoccupazione per lo stesso mantenimento del capitale fisso a disposizione del sistema". "Gli andamenti in termini di crescita economica non consentono di annullare gli angusti spazi entro cui si deve muovere oggi la pubblica amministrazione", ha aggiunto.

Ryan Murphy lascia Fox e sigla un accordo milionario con Netflix
Netflix è intervenuto proprio in un periodo di transizione per lo studio per cui Murphy ha lavorato negli ultimi anni. In quella data, infatti, scadrà quello con la 20th Century Fox TV .

La Campania si è collocata tra gli ultimi posti per efficienza della Pubblica Amministrazione e emerge la necessità di un intervento per risanare la spesa sanitaria e ottimizzare la mobilità regionale. "E' oggi sempre più ineludibile una questione di rendimento della spesa accanto a quella, altrettanto importante, della sua riduzione".

Gestioni pubbliche in Campania, un quadro sconsolante. "I giudizi di parifica celebrati hanno prodotto un imponente accrescimento di conoscenza e trasparenza dei conti regionali in tutta Italia".

Share