Ryan Murphy lascia Fox e sigla un accordo milionario con Netflix

Share

Ryan Murphy con la sua Ryan Murphy production ha firmato un accordo quinquennale con Netflix con la quale realizzerà nuove serie tv e lungometraggi per gli utenti della piattaforma streaming.

Dopo l'accordo dello scorso agosto con Shonda Rhimes (Grey's Anatomy, Scandal), figura storica dell'ABC, Netflix è riuscito a strappare un'altro personaggio importante legato alla Disney (nel caso di Murphy, attraverso la Fox).

Icardi, Mino Raiola si propone come intermediario con il Manchester United
Adesso è il turno del Manchester United di José Mourinho . "Volendo criticare Mauro Emanuel Icardi , materiale ce ne sarebbe molto".

Il servizio di streaming ha conquistato Ryan Murphy con un accordo esclusivo che entrerà in vigore dal mese di luglio, alla scadenza del suo accordo generale con la 20th Century Fox per creare contenuti per Fox e FX. In quella data, infatti, scadrà quello con la 20th Century Fox TV. Netflix è intervenuto proprio in un periodo di transizione per lo studio per cui Murphy ha lavorato negli ultimi anni. Netflix Ryan Murphy - Le dichiarazioni del creatore e produttore.

Lo chief content officer di Netflix, Ted Sarandos, ha commentato entusiasta il passaggio di Ryan Murphy a Netflix: "Le sue serie hanno influenzato la culturale globale, reinventato i generi e cambiato il corso della storia della televisione". La sua risoluta dedizione verso l'eccellenza e nel dare voce ai sottorappresentati per mostrare una prospettiva unica o solo per sconvolgerci, pervade i suoi prodotti che rompono la trazione. Da Nip/Tuck ad American Crime Story: The People v. O.J. Simpson e American Horror Story, abbiamo visto come il suo stile di storytelling cattura gli spettatori e la critica nel mondo. "Non vediamo l'ora di supportare Ryan nel portare le sue storie ampie e diverse al mondo". "Sono inondato di sincero apprezzamento per Ted Sarandos, Reed Hastings e Cindy Holland di Netflix per aver creduto in me e nel futuro della mia compagnia che continuerà a sostenere donne, minoranze e eroi ed eroine LGBTQ, e sono onorato e grato di continuare la mia collaborazione con i miei amici e colleghi di Fox sui nostri spettacoli esistenti".

Share