Macerata, Renzi: "Un atto di razzismo devastante"

Share

Lo afferma il segretario del Pd, Renzi, a #Cartabianca su Rai3. Ancora: "Utilizzano i fondi parlamentari europei in modo illegittimo: sono ancora incerti se restare nell'Euro ma intanto utilizzano gli euro dei rimborsi di Strasburgo in modo scorretto".

Per replicare al M5s "abbiamo molti argomenti", scrive Renzi, che elenca: "I Cinque Stelle parlano di trasparenza e poi nascondono i loro bilanci: a Torino, invece di governare, hanno falsificato il bilancio del comune, con annesse dimissioni in blocco dei revisori dei conti, fatto inedito nella storia repubblicana". Può succedere, ad esempio, che si facciano le famose parlamentarie on line e si scopre che solo un terzo degli iscritti (cioè 40 mila, forse) partecipa. E penso che chi in questa fase alimenta la tensione, e il primo è Salvini, sta facendo un calcolo elettorale sbagliato ma soprattutto poco serio.

Un aereo russo è precipitato poco dopo il decollo
L'aereo Antonov An-148 della compagnia Saratov Airlines era decollato alla volta di Orsk , una città degli Urali. A bordo si trovavano 71 persone (65 passeggeri e sei membri dell'equipaggio).

Secondo Matteo Renzi "non ci sono" mandanti morali per i fatti di Macerata.

"Diciamolo con forza: noi vogliamo arrivare primi. Attenzione a affidarsi nelle mani degli estremisti e sono fiducioso che l'Italia non possa accettare di tornare indietro". "Punto. Vogliamo essere il primo partito, vogliamo essere il primo gruppo parlamentare", prova a sintetizzare Renzi. Comunque il giorno dopo elezioni, sarà il presidente della Repubblica a fare le sue valutazioni. "Detto questo, se mi si chiede se sarei disposto a fare accordi con estremisti, come è ora il centrodestra, io rispondo no. Come estremisti considero i 5 stelle". "Noi abbiamo fatto delle cose che nessun altro ha mai fatto e sono contento del lavoro di Minniti".

Share