Aria fredda in arrivo, tornano il gelo e la neve

Share

Non essendoci da giorni un freddo preesistente (la notte forse) ma anche oggi la media è intorno ai 6 gradi le temperature massime non sono alte prevedere le grandi nevicate in queste condizioni - spiegano i meteorologi - è più complicato.

Le previsioni per domani, martedì 13 febbraio. "Il transito di un'onda depressionaria - cita la nota - porterà precipitazioni diffuse con quota neve in rapido abbassamento fino alle aree di pianura".

Venti: Deboli dai quadranti occidentali, in rinforzo nel corso del pomeriggio. Qualche piovasco coinvolge anche le regioni centrali tirreniche, mentre al Nord Ovest, sottovento alla perturbazione, il tempo risulta già soleggiato. Da stasera saranno possibili annuvolamenti, specie sulle zone pedemontane, dove non si escludono precipitazioni.

Recensione Hyundai Genesis 2016
Generalmente, l'automobile è dotata di un sistema di sicurezza a sensore che dispone di telecamere in tutti gli angoli. L'auto è dotata di un motore potente ed è difficile resistere alla sua solidità su strada.

Al mattino molto nuvoloso; nel pomeriggio sereno o poco nuvoloso; dalla sera sereno.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto ovunque ma con nubi più compatte su Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania centro meridionale e Puglia salentina con precipitazioni anche temporalesche che assumeranno carattere nevoso a partire da 1000-1200 metri sia sui monti piuù settentrionali della sicilia che sull'appennino calabro lucano, i rilievi del Cilento e del Molise.

Temperature: minime in decisa diminuzione sulle regioni settentrionali, Sardegna, Toscana, Umbria e Marche; in aumento sul resto del territorio; massime in calo al centro-sud, isole maggiori ed arco alpino; in lieve rialzo sulla pianura padana centro-orientale.

Share