Un aereo russo è precipitato poco dopo il decollo

Share

Attualmente tutti i passeggeri vengono definiti dispersi, ma le notizie che giungono dalla stampa locale sono ancora molto frammentarie.

L'aereo Antonov An-148 della compagnia Saratov Airlines era decollato alla volta di Orsk, una città degli Urali. Secondo l'agenzia Interfax l'aereo, che era scomparso dai radar poco dopo il decollo, si sarebbe schiantato a terra nei pressi di Argunovo, un paese nella regione di Mosca. "Non c'è alcuna chance" vi possano essere sopravvissuti, riferiscono fonti dei soccorsi. A bordo si trovavano 71 persone (65 passeggeri e sei membri dell'equipaggio).

Gioielliere spara durante un tentativo di rapina e uccide un uomo
Di questi, uno è stato ucciso dal titolare del negozio e un altro è stato bloccato da un ispettore di polizia libero dal servizio. I due sono arrivati in sella a due motorini e mascherati da Hulk , secondo quanto riporta Il Mattino, attorno alle 18.45.

Sulle cause dell'incidente si vagliano al momento "diverse ipotesi", tra cui quelle delle "cattive condizioni meteo, dell'errore umano o del guasto tecnico". Lo riferiscono i servizi di emergenza citati dai media russi.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Share