Terremoto a Messina. Stanotte scossa di magnitudo 3.7

Share

"Credo che questa giornata sia molto importante in termini di cultura della prevenzione", ha affermato il prefetto Michele di Bari che questa mattina, assieme al direttore dell'Asp Giacomino Brancati, ha illustrato i contenuti e l'organizzazione del Rapporto. Nel dettaglio a seguito di una violenta lite avuta con la moglie, il GENOVESE si era allontanato dalla propria abitazione salvo poi ritornare in un momento successivo dove ad attenderlo vi erano i due cognati ed il suocero che a seguito di una colluttazione lo avrebbero immobilizzato e colpito con un coltello a serramanico poi rinvenuto dal personale della Polizia di Stato. La prima alle ore 1:47 nella regione sicilia, di magnitudo 2.2 con epicentro individuato in mare a 9 km dalla città di Oliveri, Messina. L'ipocentro, invece, è stato localizzato ad una profondità nel sottosuolo di 11 km. Essa è stata prevalentemente avvertita in Calabria, di fatto il suo epicentro era circoscritto a Sant'Alessio in Aspromonte nella provincia di Reggio Calabria.

Ue avverte Londra, regole o salta transizione'
Trattati che coprono qualsiasi aspetto dei rapporti tra nazioni, dai diritti di pesca alla condivisione dei dati digitali. Di conseguenza la Gran Bretagna "deve accettarne tutte le regole e gli obblighi fino alla fine della transizione ".

I FATTI | Una lite familiare ha rischiato di trasformarsi in tragedia ieri sera a Reggio Calabria. Questa è stata susseguita da un'altra alle ore 13:01 identificata a magnitudo 2.2 e con ipocentro a 28 km di profondità a Priolo Gargallo, sempre in provincia di Siracusa. A circa 15 km, infatti, si trova Villa San Giovanni, località da cui partono i traghetti che, attraversando lo Stretto, giungono a Messina.

Share