Lega Serie A, Malagò: "Prendo atto, poi ognuno giudica sostanza e stile"

Share

La decisione degli 8 club di "disertare" l'assemblea del 14 è infatti legata alla volontà di attendere che il presidente del Coni prenda effettivamente possesso del suo nuovo ruolo di commissario della Lega Calcio.Dunque è ancora impasse, e sulla situazione è intervenuto il presidente del Toro, Urbano Cairo, che ha spiegato all'Ansa. Non solo e non tanto criticarlo, ma convocare l'Assemblea tanto in fretta, per il 14 febbraio. Dopo la convocazione al 14 febbraio dell'assemblea, indetta dal vicecommissario Luca Nicoletti su richiesta di otto società, tra cui Lazio, Torino, Milan e Napoli, tutto torna in alto mare per la scelta di almeno altrettanti club di annunciare l'intenzione di non partecipare. La Lega ha fatto un percorso da novembre ad oggi per trovare un soggetto che desse garanzie per la carica di a.d. e sono state contattato persone di livello (Tebas, De Siervo e Kahale, ndr) che aspettano risposta da settimane. "Credo sia giusto procedere con una certa celerità perché alcuni potrebbero non aspettarci".

Foggia: morto l´ex allenatore Bruno Pace
Militò, da giocatore, anche nel Pescara , nel Padova, nel Prato, nel Palermo , nell'Angolana e nel Lanciano . Aveva 74 anni ed era stato ricoverato alcune settimane fa all'ospedale di Pescara in seguito a un infarto.

Quindi Non vogliamo fare sgarbi a nessuno, tantomeno a Malagò. Poi se vogliamo parlare parlare di stile e di forma, non è che mi sia sembrato molto elegante da parte di Malagò non venire lunedì scorso all'assemblea. "Una mancanza di stile da parte sua.". Calcio a trazione iberica? Urbano Cairo, presidente del Torino e azionista principale nonché capo azienda della Rcs-Corriere della Sera, ha criticato Malago, presidente del Comitato Olimpico Nazionale italiano, per essersi recato in Corea del Sud, dove si stanno svolgendo i Giochi olimpici invernali. I miei interessi in Spagna non c'entrano nulla.

Share