Ballardini: "Col Chievo, umiltà per dare continuità alla vittoria con la Lazio"

Share

Alle parole devono però devono seguire i fatti: "conta quel che si dimostra, non quel che si dice". "Per fare una grande grande prestazione serve molta umiltà". Rientra anche Spolli, ma Ballardini perde lo squalificato Rossettini. L'approccio di El Yamiq potrà essere sicuramente facilitato dalla presenza di Adel Taarabt, con cui condivide la nazionalità, e con cui spera di trovare un buon minutaggio magari per sognare la convocazione al prossimo Mondiale dopo aver appena conquistato con il Marocco la Coppa delle Nazioni Africane.

Terremoto: forte scossa nettamente avvertita dalla popolazione di Messina
Altre due sono state registrate in queste ore sulla costa nord di Messina: una alle ore 1.47 ed una alle 2.10. Un terremoto di magnitudo pari a 3.7 è stato registrato nella notte in provincia di ReggioCalabria.

Il Chievo non viene da un gran momento: "E questo renderà la sfida più difficile - avvisa Ballardini - saranno motivatissimi, vorranno fare una grande partita, ci aggrediranno subito alti e noi dovremo essere molto bravi, pronti a controbattere, avranno furore e qualche giocatore importante che rientra". Forse è un po' stanco perché arriva da un torneo in cui ha giocato sempre. Sarà interessante vedere quanto lo riterrà pronto Davide Ballardini che è alle prese con l'infortunio di Armando Izzo e potrebbe utilizzarlo anche relativamente presto nella propria difesa a tre come perno centrale oppure come terzo di destra per sfruttare le sue discrete qualità tecniche. "Siamo consapevoli della difficoltà della partita di domani". "Nello spirito che ci hanno insegnato i nostri padri fondatori, nella convinzione delle affinita' esistenti tra le popolazioni che si affacciano sul Mediterraneo e nel nome dei valori di accoglienza che contraddistinguono da sempre la storia della citta' di Genova, desideriamo rivolgere a voi il nostro piu' cordiale benvenuto e dirvi grazie per le attenzioni che ci state dedicando". La mia canzone preferita? Mi fa piacere, siamo tutti d'accordo.

Share