Sanremo, Favino conquista il web: "E' la cosa più bella del Festival"

Share

Finalmente arriva il momento del cambio abito, con il terzo e ultimo look della serata.

Eva Pevarello sarà tra i giovani che gareggeranno al 68° Festival di Sanremo, salendo sul palco la seconda sera, col secondo blocco, e cantando "Cosa ti salverà".

Dopo le Nuove proposte riprenderà la gara dei big che vedrà l'esibizione dei secondi 10 che si esibiranno nel seguente ordine: Giovanni Caccamo, Lo Stato Sociale, Luca Barbarossa, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Max Gazzè, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Noemi, The Kolors, Mario Biondi.

Attesi rovesci e temporali al Centro Sud, neve in Appennino, dettagli
A partire dalle ore pomeridiane la nuvolosità tenderà a diradarsi ed il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Più asciutto altrove, ma con tendenza ad aumento della copertura nuvolosa un po' ovunque.

Parata di ospiti anche stasera all'Ariston.

Gli ospiti di staseraSaliranno sul palco gli attori Claudio Santamaria e e Claudia Pandolfi per presentare la fiction 'È arrivata la felicità', poi sarà la volta di Nino Frassica. Per scoprirlo non resta che rimanere incollati su Rai Uno fino alla fine.

Un vero e proprio omaggio alle donne ha voluto regalare Michelle Hunziker al mondo femminile che tanto le sta a cuore: è partita con 'Maschi' per poi terminare sulle note di 'Quello che le donne non dicono' la conduttrice del Festival di Sanremo 2018, protagonista di un originale medley composto da brani dedicati alle donne. Passi la gonna bianca a sirena con strascico, ma la giacca bianca e nera con spalle strutturate no. Nel complesso Michelle sembra un'anziana signora in crociera o la "madre della sposa" o addirittura "un'abat-jour" come ha scritto qualcuno su Twitter. La terza serata ha tolto un po' di cerone a Baglioni, confermato Favino talento definitivo formato tv, regalato una liberatoria cantata collettiva con accendini in mano sulle note di Poster e incantato con Giorgia, che con una bacchetta magica a forma di microfono ha relegato in un angolo il disappunto per l'afona assenza di Laura Pausini. Serata dopo serata (ieri apertura magica: Voglio andar via.) dimostra di essere all'altezza dell'incarico. L'unica cosa che sappiamo è che Claudio Baglioni duetterà con Gino Paoli e i Negramaro. "Non ho i poteri per comandare davvero questa macchina complessa, cerchiamo di fare il meglio ogni sera".

Share