Al via i Giochi con il curling

Share

Lo sci freestyle inizierà le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 con le qualificazioni femminili delle moguls (venerdì 9 febbraio il primo atto alle ore 02.00 italiane, sabato poi la seconda parte preliminare che precede le Finali), la prova di gobbe che assicura grande spettacolo tra velocità e acrobazie al cardiopalma. Tanti soldi spesi, ma nulla che possa riparare dal gelo: per le 21 locali, le 12 italiane di domani, sono previste temperature tra i -18 e i -20, tanto che molte delegazioni stanno ragionando se ridurre allo stretto necessario gli atleti. Nelle sci le speranze maggiori sono riposte sul terzetto che ha completato il podio nel SuperG di Bad Kleinkirchheimlo scorso 14 gennaio: Sofia Goggia, Federica Brignone e Nadia Fanchini. Questo vuol dire che i suoi clienti mobili grazie all'app Europort 2018 "avranno l'accesso privilegiato a highlights, news, immagini, curiosità sul più importante evento sportivo dell'anno, anche attraverso un esclusivo canale in streaming". Un momento nel quale ci sarà uno scambio di omaggi istituzionali e messaggi di incoraggiomento agli atleti che rappresenteranno l'Italia alle Olimpiadi.

Il CONI ha scelto Arianna Fontana, campionessa azzurra di Short Trak, come portabandiera della nazionale italiana. Vedremo all'opera gli azzurri: Alex Insam, Sebastian Colloredo, Davide Bresadola, Federico Cecon.

Donne (4): Evelyn Insam, Lara Malsiner, Manuela Malsiner, Elena Runggaldier. Purtroppo per assistere allo spettacolo si è costretti a pagare un abbonamento alle pay tv, Sky o Mediaset Premium non fa differenza; in alternativa c'è il servizio on demand di Eurosport Player.

Melegatti inizia la campagna di Pasqua grazie al gruppo Hausbrandt
Lo fa sapere la stessa azienda veronese, a conferma dell'interesse concreto della società produttrice di caffè. " Melegatti continua con la trattativa in via esclusiva con il gruppo Hausbrandt ".

Occhio all'orario però. Sì perchè tra l'Italia e la Corea del Sud il fuso è di 8 ore.

Per quanto riguarda il numero dei partecipanti, sono in tutto cento le pettorine che si presenteranno al via delle gare di PyeongChang 2018, con un tetto massimo di quattro atlete e quattro atleti per ogni singolo Paese, per un totale di 35 donne e 65 uomini. Per chi arriva quarto non è previsto alcun premio. Non dimentichiamoci, infatti, di Soohorang e Bandabi: la prima è una tigre bianca, protagonista a bordo pista e nella promozione delle olimpiadi coreane; il secondo, invece, è un orso bruno asiatico, portafortuna ufficiale delle paralimpiadi successive.

Share