Ronaldo: 'Spero che la Juve non vinca lo scudetto'

Share

Chi meglio di lei può parlare di un centravanti dell'Inter, Icardi, che piace al Real Madrid? .

Ronaldo 'Il Fenomeno' parla a Sky e si schiera dalla parte di coloro che sperano di non vedere la Juve vincere un altro scudetto al termine della stagione. "Icardi? Direi che lui sta bene all'Inter, sicuramente tutti gli altri club lo vogliono prendere e il Real è un sogno per tutti, non so per lui", conclude.

Il Fenomeno d'accordo con il suo ex presidente Moratti sulla ricetta per il rilancio nerazzurro: "Nei primi mesi si diceva che Spalletti fosse il migliore acquisto, non si può ogni volta mettere in discussione tutto e tutti: un progetto ha bisogno di tempo per funzionare". "Il discorso fair play finanziario è molto delicato e il calcio senza regole morirebbe". Però, se il progetto di ripartenza dell'Inter doveva passare da un risanamento con limiti molto rigidi, forse era necessario spiegarlo con più chiarezza. Conosce bene la Nazionale perché c'è stato tanto. Parole di lode per il ritorno di Gattuso: "Allenarsi con lui era impressionante". "Quella sera non ero a casa, quando ho letto della mancata qualificazione mi è venuto un colpo". In Brasile ancora non ci credono, l'Italia è come una di quelle amiche che ad una festa ti aspetti sempre di incontrare.

Ronaldo: “Spero nel Napoli per lo Scudetto. Se per un po' non andasse alla Juve sarebbe un bene”

Sa che Totti, qualche tempo fa, ha detto che uno dei rimpianti della sua carriera è non aver giocato con lei? .

Il quarantunenne attaccante sostiene che oggi il duello tra Napoli e Juve gli ricorda quello tra Real Madrid e Barcellona: "Napoli-Juve di oggi è un po' come Real-Barcellona dei miei ultimi anni nella Liga: un bel duello, con un due squadre con un gradino sopra le altre".

Non so come finirà, ma spero finisca questo dominio della Juve, mi piacerebbe toccasse al Napoli, è un po' di anni che si avvicina al titolo. Massimo rispetto per la Juve e i suoi tifosi ma, se per una volta, e magari per un po', lo scudetto andasse a una squadra che non sia la Juve credo sarebbe una bella cosa per il campionato italiano.

Macerata, Orlando: "Minacciato dai fascisti, ma non mi fanno paura"
Nella giornata di ieri il ministro della Giustizia, Andrea Orlando , ha fatto visita ai feriti della sparatoria di Macerata dello scorso 3 febbraio.

Share