Juventus, Mandzukic: "Vogliamo vincere tutto. Allegri tra i migliori d'Europa"

Share

"Il ruolo in cui sto giocando, mi piace perché mi consente di essere comunque vicino alla porta e di dare una mano alla squadra in fase difensiva, senza rinunciare ad attaccare".

Carattere e determinazione che hanno permesso a Mandzukic di entrare nel cuore dei tifosi bianconeri, che gli hanno dedicato la coreografia contro il Barcellona: "Difficile descrivere l'emozione che ho provato in quel momento - si scioglie il cuore di Mandzukic -: non me l'aspettavo e sono rimasto colpito dalle dimensioni di quella coreografia". Queste le sue parole, a partire da Allegri: "Uno dei migliori allenatori d'Europa e i risultati, anche alla Juventus, parlano chiaro. Sono felice di poter lavorare con lui".

Liguria, Allerta Meteo per Neve: le aree "gialle" e le previsioni
Possibili deboli nevicate fino a fondo valle su savonese e Tigullio e interni di imperiese e genovese anche a quote collinari. Venti forti settentrionali su imperiese e genovese con raffiche fino a 70/75 km/h, in particolare su rilievi e capi esposti.

INFORTUNIO - "Non è capitato nulla di grave, mi si è girata la caviglia".

"Il bello del calcio è la possibilità di avere in ogni stagione la possibilità di tornare a vincere e conquistare trofei: anche in questa stagione punteremo a vincere tutto, anche se sappiamo che sarà difficile arrivare fino in fondo". La svolta è arrivata lo scorso anno quando Massimiliano Allegri si è inventato un 4-2-3-1 dove Mario Mandzukic giocava più da centrocampista sinistro che da punta. Noi però giochiamo per quello. "Mi piace molto il gioco del Napoli e l'organizzazione della squadra di Sarri, allenatore molto preparato - prosegue -". Giocano bene in attacco, segnano tanto e hanno saputo trarre vantaggi di aver cambiato poco durante questi anni. Di sicuro giocare bene con la Fiorentina servirà a preparasi al meglio per la sfida con gli inglesi.

Share