Ferrari accelera con dati 2017 e outlook al 2022

Share

Il 2017 finanziario della Ferrari si chiude con il segno positivo: la casa di Maranello ha fatto segnare una crescita del 34% dell'utile netto, giunto a quota 537 milioni di euro. I ricavi sono saliti del 10% a 3,417 miliardi di euro, con le consegne (comprese le super car) pari a 8.398 unità (+5%). L'ebit e' stato di 775 milioni di euro (+30% e +23% adjusted).

Roma-Chelsea a metà: Emerson sì, Dzeko no
Sulla possibile cessione di un big a gennaio.Non conosco le casse o le varie situazioni. Su Patrik, ho parlato sempre di testa, atteggiamento, modo di entrare in campo.

L'indebitamento industriale netto, invece, scende di 180 milioni di euro a 473 milioni. Il titolo - dopo i conti - ha messo la quarta ed è tornato sopra quota record 100 euro a 100,5 euro ai massimi da novembre 2017. Anche le nuove stime relative all'anno appena iniziato hanno mostrato tutto l'entusiasmo e l'ottimismo dei vertici. L'ebitda e' pari a 1,036 miliardi (+23% e +18% adjusted), con un margine al 30,3% (29,8% al netto delle coperture valutarie). L'indebitamento aziendale secondo i piani dovrebbe essere azzerato entro il 2021.

Share