"Pulcini tritati vivi": la denuncia di un'associazione animalista

Share

"Così avviene la produzione industriale di oltre 525 milioni di pulcini destinati ogni anno al mercato della carne" scrive la ong in un comunicato.

Un video diffuso dalla ong ambientalista italiana "Essere Animali" sta facendo il giro del web, e ha creato scandalo anche fuori dai confini della vicina Penisola.

In seguito, l'operatrice ricorda che dopo le sommarie vaccinazioni di rito, i pulcini vengono portati negli allevamenti intensivi per essere fatti ingrassare per quaranta giorni, prima di essere "macellati per diventare carne". "Il rumore è incessante, i rulli sono stracolmi al punto che i pulcini rischiano il soffocamento oppure cadono, finendo per morire schiacciati sul pavimento".

Il filmato, della durata di appena due minuti e mezzo, si apre con l'avvertenza che le immagini che seguono potrebbero urtare la sensibilità dello spettatore: subito dopo, sule note di una musica straziante, si vedono centinaia di migliaia di pulcini che si dimenano uno sopra l'altro dei rulli trasportatori appena poco dopo che le uova che li contenevano si sono schiuse.

Higuain segna e Buffon conserva: Atalanta-Juventus 0-1
La Juventus prova a dimenticare l'ultima scottatura subita a Bergamo , dove si è fatta rimontare di ben due gol lo scorso ottobre. Higuain sfiora il raddoppio grazie al suggerimento di De Sciglio , ma il suo tiro finisce di un soffio sopra la traversa.

Ma ciò che è ancora più crudele e assurdo è che "la macerazione dei pulcini sia consentita dalla legge - continua Montuschi -, una pratica assolutamente legale e sconosciuta ai consumatori".

Una procedura che, teoricamente, è ammessa dalla normativa sulla protezione degli animali ma il metodo di eliminazione dovrebbe essere istantaneo: "Il dispositivo deve essere munito di lame a rapida rotazione o protuberanze di spugna". Ci troviamo in Italia, all'interno di un incubatoio: il luogo dove inizia la vita dei polli "da carne".

I ritmi aziendali non consentono però di curare questi animaletti che si sono infortunati, i quali vanno incontro ad un triste destino.

Ma vale la pena condividerle nella speranza che tutti prendano coscienza di queste violenze.

Share