Paura all'Istituto "Majorana": studente viene sospeso e il padre aggredisce il preside

Share

Circa venti giorni fa, sempre ad Avola, una coppia di genitori di uno studente è stata denunciata per avere pestato un docente a seguito di un rimprovero al figlio. Il figlio, 17 anni, dopo la sospensione avrebbe scagliato una sedia contro una finestra di una classe danneggiando la vetrata.

Il giovane era stato punito perché sorpreso a vagare per i corridoi della scuola assieme a un compagno e per altri comportamenti contrari alle regole.

Trapani, padre abusa della figlia 13enne davanti alla moglie: "Rapporti consenzienti"
La ragazzina all'epoca dei fatti aveva 13 anni e sarebbe stata più volte minacciata dal padre perché non rivelasse la vicenda. Davanti agli inquirenti, scrive l'Ansa , l'uomo ha tentato di difendersi sostenendo che i rapporti erano consenzienti .

Successivamente l'alunno ha avvisato il padre che si è precipitato a scuola. Protagonisti, questa volta, un uomo di 38 anni, S.S. che dovrà rispondere di oltraggio e violenza nei confronti del dirigente scolastico e interruzione di pubblico servizio, e il figlio, non ancora maggiorenne, accusato invece di danneggiamento. Solo l'intervento della polizia ha riportato la calma.

Share