Italiani popolo di lavoratori? Secondo l'Eurostat no: solo i danesi fanno peggio

Share

Gli italiani, infatti, lavorano in media 38,8 ore la settimana, ovvero un'ora e mezza in meno rispetto al dato a livello europeo. Tra i lavoratori indefessi invece gli inglesi, che registrano una media di 42,3 ore la settimana.

ROMA L'Italia si piazza al penultimo posto in Europa davanti solo alla Danimarca - seppure con una forte discrepanza tra il settore pubblico e quello privato - nella classifica Eurostat delle ore settimanali lavorate.

Inter, occhio al destino di Brozovic: il croato può andare al Siviglia
Il tecnico del Siviglia Vincenzo Montella è un estimatore del calciatore e si lavora sul buon esito della trattativa. Il Siviglia per Brozovic avrebbe offerto il prestito con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro.

Nelle aziende private, tuttavia, i lavoratori dipendenti dell'industria accumulano oltre 40 ore settimanali anche se è il comparto alberghiero a mostrare le cifre più alte, con 41,5 ore. Ma se si guarda alla Pubblica amministrazione l'Italia è il Paese nel quale si lavorano meno ore la settimana (37,2 in media) a fronte delle 39,6 medie in Ue. A frenare è soprattutto il settore dell'educazione con 28,9 ore lavorate a settimana contro le 38,1 Ue. Nel settore bancario e assicurativo i dipendenti italiani lavorano circa 39,4 ore (40,6 la media Ue).

Share