Verme nella Coca Cola, ricoverata 12enne ad Andria

Share

Un ragazzina di soli 12 anni ha dovuto ricorrere alle cure mediche ed essere in stretta osservazione in ospedale per aver bevuto una Coca Cola da una lattina. Un episodio che ha suscitato subito grande allarme e perplessità. Il direttore dell'ospedale Bonomo, Stefano Porziotta ha dichiarato che: "La bambina sta bene e viene tenuta in osservazione solo per precauzione".

"La ragazza - conclude il dottor Porziotta - non ha avuto né vomito, né diarrea o altri sintomi che possano allarmarci, resterà per qualche ora in ospedale". L'ufficio igiene di Andria e il Sian, il Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione della Puglia, hanno sequestrato la lattina.

All'Agenzia Dogane di RomaDodici dipendenti indagati
Dodici impiegati dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli indagati per truffa aggravata e falsa attestazione . C'era chi andava a fare la spesa, chi invece in palestra e addirittura chi svolgeva un secondo lavoro.

Al momento non si sa altro sulla vicenda. Il lotto di provenieneza sarà sicuramente bloccato e analizzato accuratamente.

Un motivo in più per tenersi lontani dalla Coca Cola.

Share