Dichiarazione 730, Novità dalla legge di Bilancio

Share

L'Agenzia delle Entrate ricorda che le novità sulla disciplina dei depositi IVA si applicano a decorrere dal 1° aprile 2017.

Modello 730, tutte le novità - La principale novità del modello 730 riguarda il suo termine di presentazione, che è stato unificata per tutti i contribuenti. Il modello raccoglie tutte le novità in materia di detrazioni introdotte anche dalla Legge di Bilancio.

Modello 770/2018 e relative istruzioni sono stati pubblicati dall'Agenzia delle Entrate il 15 gennaio 2018. Le modifiche sostanziali riguardano l'inserimento nel 730 della cedolare secca per le locazioni brevi e dei premi di risultato e welfare aziendale nella Certificazione Unica. Sono infatti previste percentuali di detrazione più larghe per le spese sostenute per gli interventi antisismici.

L'esordio della cedolare sugli affitti brevi.

Torna 4 Ristoranti: Alessandro Borghese riparte da Genova
La quarta edizione sarà trasmessa su Sky Uno (canale 105-108 di Sky) dal 16 gennaio ogni martedì alle 21.15. Per Barbara, un premio di consolazione: il suo pesto è stato scelto come migliore da Borghese.

Modello 730/2018: welfare e affitti brevi - Entra nel 730/2018 anche la nuova disciplina fiscale per i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, situati in Italia, la cui durata non supera i 30 giorni e stipulati da persone fisiche al di fuori dell'esercizio di attività d'impresa. Nel nuovo 730 è stato aggiornato ancheil rigo F8, in modo da poter indicare l'importo delle ritenute riportato nel quadroCertificazione Redditi - Locazioni brevi della Certificazione Unica 2018. In questo caso, il reddito derivante da questelocazioni costituisce reddito fondiario per il proprietario dell'immobile (o per il titolaredi altro diritto reale) e va indicato nel quadro B. Per il sublocatore o il comodatario, ilreddito derivante da tali locazioni brevi costituisce reddito diverso e va indicato nelquadro D, al rigo D4, con il nuovo codice "10". Aumentato il limite per le spese d'istruzione per lafrequenza di scuole dell'infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondariadi secondo grado del sistema nazionale d'istruzione (passato da 564 a 717 euro).

Il nuovo termine per l'invio delmodello 730/2018 è ora fissato per il 23 luglio e riguarda sia coloro che si avvalgono dell'assistenza fiscale attraverso professionisti abilitati o CAF, sia per chi invia autonomamente la dichiarazione attraverso il modello precompilato.

Spese sanitarie: possono usufruire della detrazione coloro che sostengono le spese per l'acquisto di alimenti speciali a fini medici (ad esclusione di quelli per i lattanti) per gli anni 2017 e 2018.

Il quadro VH del modello Iva 2018 dovrà essere compilato solamente nel caso in cui si intendano spedire, integrare, correggere errori o dati mancanti, nelle comunicazioni delle liquidazioni Iva periodiche. Inseriti nuovi spazi nel quadro VX in le società che partecipano alla liquidazione Iva di gruppo avranno la possibilità di indicare l'Iva a credito oppure dovuta da trasferire alla controllante. Infine, sono stati rinominati i righi VE38 e VJ18 perl'esposizione delle cessioni e degli acquisti effettuati in regime di split paymentriguardanti non solo le pubbliche amministrazioni ma anche alcune società. Novità inarrivo inoltre per i premi di risultato e welfare aziendale: è aumentato l'importo dellesomme per premi di risultato erogate nel settore privato ai lavoratori dipendenti (passatoda 2.000 a 3.000 euro).

Share