Bitcoin-Ethereum, Cina verso lo stop al trading. Prezzi criptovalute a picco

Share

La criptovaluta registra un forte deprezzamento nelle contrattazioni sulle piattaforme online a 12.255 dollari (-12%).

Va ricordato che le autorità cinesi hanno già vietato il trading dalle piattaforme di scambio, hanno limitato l'attività delle miniere di criptovalute, anche se lo scambio e le operazioni in Bitcoin proseguono attraverso canali alternativi. Quella che le banche non centrali non considerano una valuta ma solo una "scommessa" ha ormai perso circa il 40% del valore rispetto ai livelli massimi raggiunti a metà dicembre.

Nuovo crollo delle criptovalute Bitcoin sotto i 12mila euro

Si fa sentire nuovamente l'impatto delle notizie provenienti dalla Corea del Sud, uno dei principali mercati di scambio del Bitcoin, in cui il Ministero delle Finanze ha annunciato un giro di vite che porterà al divieto di vendita per le criptovalute. L'offensiva anti speculazione, unita al proposito della Corea del Sud di misure che tengono tra le opzioni il bando totale, hanno scosso le criptovalute: Bitcoin è a -8,15%, Litecoin a -7,21% e Ethereum a -8,5%. Bitcoin scivola del 13% rispetto alle ultime 24 ore e viene scambiatao a 11.840 dollari, ai minimi da un mese e mezzo. Il Bitcoin arretra a livello spot di oltre il 12% a 11.898 dollari.

Figc, passo indietro di Lotito "Penso alla mia Lazio"
La B, dove Lotito è altrettanto presente con la Salernitana , ha fatto lo stesso: "su 22 club i sì erano 10 al massimo". Gravina spiega poi di aver avuto "il piacere di un incontro" con il presidente della Lega dilettanti, Cosimo Sibilia .

Share