Sgambetto a giocatore, arbitro si scusa

Share

Il direttore di gara francese, ieri sera, ha espulso il giocatore brasiliano del Nantes Diego Carlos dopo una collisione (che sembra fortuita) e un tentativo di risposta. Tecnicamente il direttore di gara non ha infranto il regolamento, nel senso che una condotta violenta o comunque un contatto volontario tra giocatore e arbitro va sanzionato; tuttavia basta guardare le immagini per rendersi conto della casualità dell'accaduto, e se anche fosse è assolutamente spropositata la reazione a contrasto avvenuto. Lo ha fatto con un comunicato diffuso attraverso l'AFP che l'ha poi trasmesso ai media francesi. Inutili le proteste dei compagni di squadra del giocatore, che mestamente si dirige all'interno degli spogliatoi. L'espulsione dovrebbe essere annullata, dato che ha steso un rapporto complementare. La squalifica a Diego Carlos sarà probabilmente revocata. "È una comica - insiste il presidente del Nantes, Kita -, e qualcosa di scandaloso. Siamo al dilettantismo puro, tutti ci ridono dietro".

Per Le Parisien, l'entrata di Chapron è da paragonare al calcio volante rifilato da Evra a un tifoso: "Un gesto lunare, inedito, fuori luogo: Chapron è lo zimbello del calcio mondiale".

Wenger: "Sanchez potrebbe partire in 48 ore"
Arsene Wenger ha annunciato che Alexis Sanchez non rinnoverà con l'Arsenal . Al momento posso dire che ha un piede fuori ed un piede dentro l'Arsenal .

La polemica segue lo scandalo della Goal Line Technology: la tecnologia è stata sospesa in Francia a causa dei gravissimi malfunzionamenti prima in campionato e poi in coppa di lega. Un calcio al difensore del Nantes e poi la decisione di sventolargli in faccia il secondo giallo ed espellerlo tra l'incredulità generale. "Ora me lo squalificano, non è giusta una cosa del genere...". In occasione dello scontro, ho sentito un forte dolore su una recente ferita. L'arbitro si è rammaricato per il suo gesto "maldestro" e "inappropriato".

Share