Napoli, Ghoulam sta bruciando i tempi di recupero

Share

"Loro scalpitano e danno disponibilità da fine gennaio, ma ciò potrà dirlo solo campo, tecnico, medico e i macchinari". Si tratterà di mercato interno, ma resta comunque e sempre mercato. Entrambi assenti da tempo, per via delle rispettive operazioni ai legamenti crociati, i due sono ormai sulla via del recupero anche se attendono l'ok del chirurgo romano per rientrare in gruppo, ricominciare a disputare le partitine di allenamento e poi essere a disposizione di Sarri. Le sensazioni sono piuttosto positive, Milik dovrebbe ricevere l'ok per aumentare i carichi di lavoro sin da subito, per Ghoulam si tratterebbe di un recupero lampo.

Sci, tris azzurro nella discesa di Bad
Per la Brignone è il 22° podio in carriera , per la Fanchini il 13°, il primo dopo quasi due anni. Ma era stata proprio Elena a chiederglielo: "Fai la gara anche per me".

Il senegalese ha anche svelato un retroscena: "Quando dovevo firmare il rinnovo con il Napoli è stato Faouzi a incitarmi e la stessa cosa ho fatto io quando è toccato a lui". Il suo infortunio, però, è arrivato un mese e qualche giorno dopo quello di Milik. E' questo il programma del mister e di sarri. I risultati che daranno questi test segneranno il prossimo futuro: i giocatori potrebbero tornare ancora dall'area medica se bisognerà completare il percorso di riabilitazione, mentre saranno indirizzati all'area tecnica se il percorso di riabilitazione è considerato completato. "Ghoulam, invece, è riuscito a bruciare le tappe".

Share