Napoli, De Laurentiis propone nuovo contratto a Sarri: via la clausola

Share

Immaginate un giardiniere solitario che pettina il prato esterno, poi un volo improvviso di uccelli, un po' di pioggia e qualche colpo di vento.

Nel pomeriggio di ieri, con un tweet sul suo account ufficiale, Aurelio De Laurentiis ha ufficializzato l'arrivo di Zinédine Machach al Napoli, con il giovane che sarà a disposizione fin dal prossimo allenamento degli azzurri. Nel giorno del suo compleanno.

Cagliari, Castan: "Mi sento pronto, sono a disposizione del mister"
Non ho saltato nessun allenamento, ho superato tutti i test. ora mi manca solo il ritmo gara , che si acquisisce solo giocando. Non so cosa succederà fra sei mesi, la vita cambia così rapidamente e la mia esperienza me lo insegna.

"Il Napoli è sempre più ottimista sulla situazione di Simone Verdi". E almeno oggi Sarri ha altri pensieri in testa. "Io un contratto già ce l'ho, non capisco perché dovrei discuterne di uno nuovo", ha spiegato infastidito rispondendo a una domanda. E' lui che deve misurare quanto facciano al proprio caso. E allora si è parlato del futuro. "Giuntoli lunedì incontrerà Verdi, che intanto si confronterà con la fidanzata bolognese Laura e prenderà in considerazione sia gli aspetti tecnici che quelli ambientali". Perché Verdi sembra orientato verso il sì, e perché "c'è il rischio di vederlo relegato in panchina per quattro mesi, visti i precedenti di Sarri". Ed è per questo, da straordinario stratega, il presidente si è mosso. Ecco perché sarebbe stato opportuno evitare la clausola da otto milioni, una tentazione per tutti da febbraio a maggio prossimi. Grazie al presidente De Laurentiis, al direttore Giuntoli e a mister Sarri per la loro fiducia. Figline è bellissima. Siamo stati sei ore insieme in perfetta armonia.

De Laurentis vuole rinnovare il contratto a Sarri e lo "vuole" blindare per alcuni anni, in modo da evitare il richiamo di sirene avvenenti, provenienti soprattutto dall'estero. Secondo l'edizione di Napoli di Repubblica, De Laurentiis avrebbe proposto a Sarri un raddoppio dell'ingaggio attuale, portandolo a circa 3 milioni di euro netti a stagione, e la garanzia di un futuro ambizioso.

Share