Arianna Fontana vince la Medaglia d'Oro nei 1000metri

Share

Settimo titolo continentale per Arianna Fontana, la portabandiera azzurra ai prossimi Giochi olimpici invernali, ha chiuso seconda la finale dei 3000 metri ai campionati europei di short track di Dresda conquistando la prima piazza nella classifica Overall, l'argento è invece andato a un'altra italiana, Martina Valcepina (settima nei 3000m ndr) ieri vincitrice di due ori nei 500 e nei 1500 metri, terza la russa Sofia Prosvirnova vincitrice nei 3000m davanti alla Fontana. Le due campionesse hanno mostrato tutto il loro talento: solo la sfortuna ha cancellato la possibilità di un'incredibile doppietta su entrambe le distanze. Nelle prime prove non mi sentivo benissimo, ma poi sono stata brava a gestire la fatica. Tra gli uomini, graffio dell'altro rappresentante dei Paesi Bassi Sjinkie Knegt che fa suoi anche i 1000 metri, dominando la scena ed arrivando in solitaria in 1'27 " 898 davanti al russo Semen Elistratov (1'27 " 898) ed al lettone Roberto Pukitis (1'28 " 140).

Elezioni FIGC: tre candidati in corsa, e caos in Lega A
Ci potrebbe essere anche il nome di Claudio Lotito nella lista dei candidati alla presidenza della FIGC per il dopo-Tavecchio. Quando mi sono candidato l'ho fatto perché ho pensato di poter avere la risposta che si dovesse dare al momento.

Al femminile l'unico rammarico di giornata è per la staffetta, che non potrà difendere l'oro di Torino 2017. Domani gli azzurri affronteranno Russia, Ungheria e Olanda con la speranza di confermare il podio ottenuto grazie al bronzo della scorsa stagione a Torino. Una finale orfana dell'Italia, sfortunata nel corso delle semifinali di ieri per la caduta della Fontana. "Nella finale dei 1500 ho risparmiato le energie e quando le altre si sono fatte la guerra io mi trovavo al posto giusto, è servita anche un pizzico di fortuna".

Share