Ucciso 18enne a Crotone. Preso sospetto

Share

Un diciottenne G. P. e' stato ucciso nel pomeriggio, intorno alle 17, a colpi d'arma da fuoco a Crotone. Si sa che la vittima risponde al nome di Giuseppe Parretta classe 1999, mentre il presunto omicida dovrebbe essere Salvatore Gerace, di 57 anni, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo dopo il delitto si è consegnato alla polizia ed ha consegnato anche l'arma. I dissapori tra le due famiglie duravano da tempo, ma oggi l'ennesimo litigio si è trasformato in delitto. Secondo le prime testimonianze Gerace avrebbe preteso un chiarimento ed ha invitato il giovane a seguirlo in strada. E quindi l'uomo ha estratto la pistola e ha sparato: Giuseppe Parretta è stato colpito al torace e alla testa. L'omicidio è avvenuto nel centro storico di Crotone, in via Ducarne, all'interno della sede dell'associazione "Libere donne" guidata da Catia Villirillo. Poi ha atteso l'arrivo delle forze dell'ordine e si è fatto ammanettare.

Cile: minacce a Papa Francesco e chiese attaccate con bombe
Papa Francesco , le prossime bombe saranno sotto il tuo abito talare", si legge in un opuscolo lasciato dagli autori. A coordinarli c'è padre Felipe Herrera , direttore dell'area comunicazione della Commissione nazionale della visita.

L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite sulla cui origine sono in corso accertamenti da parte della squadra mobile. Sull'accaduto sta indagando il personale della Questura di Crotone.

Share