Google lancia G Pay, il sistema di pagamenti unificato

Share

Mountain View ha deciso di riunire in un'unica piattaforma, denominata Google Pay, le funzionalità disponibili tramite i servizi Android Pay e Google Wallet; l'iniziativa è mirata al miglioramento della user experience, riunendo tramite un'interfaccia centralizzata le feature per i pagamenti e la gestione del denaro online, anche in mobilità.

Nell'annuncio ufficiale rilasciato da Google si legge quanto segue: "Con Google Pay sarà più semplice per te utilizzare le informazioni di pagamento salvate sul tuo Account Google, in modo da velocizzare la finalizzazione dei pagamenti senza insorgere in problemi". Il nuovo servizio unico è un passaggio necessario per Google, con Google Wallet che ha preso piede solamente negli USA e Android Pay che è stato solo poco più che un rebranding. "Nelle prossime settimane vedrete Google Pay online, nei negozi, o attraverso tutti i prodotti Google, e anche quando scambierete soldi con gli amici". Il servizio sarà gradualmente messo a disposizione nei diversi paesi in cui sono attivi i sistemi per i pagamenti di Google.

Nasce oggi Google Pay, il nuovo brand di Google per i pagamenti elettronici

E sono già partite le prime partenership, con Google Pay che è già utilizzabile per fare acquisti su alcune delle app utilizzate nel mondo, come Airbnb, per prenotare ad esempio un appartamento per le proprie vacanze, Instacart, per la consegna di cibo a domicilio di cibo, o Fandango, per acquistare serie, libri e altro.

Elisabetta Canalis a Le spose di Costantino in Giamaica: "Ho pianto…"
Sulle molestie e le denunce di tante donne che ancora non si fermano, Elisabetta Canalis dice: "La colpa sta nel mezzo". Il gossip entra molte volte anche nel calcio. " Mi tradiva in continuazione , ma non era molto bravo a nasconderlo".

Share