Calciomercato, parla l'agente: abbiamo l'accordo per andare via

Share

Il Napoli però, ad agosto, ritenne il giocatore incedibile perché convinto potesse essere uno dei sostituti naturali di uno degli esterni d'attacco. "Non è facile, infatti, trovare un atleta così a gennaio". C'e' sintonia con il Napoli, Giaccherini può lasciare spazio ad altri giocatori importanti, e' un divorzio consensuale. Abbiamo l'accordo con Giuntoli e De Laurentiis, saluteremo il club con grandissima simpatia. Con i bianconeri conquista anche la maglia dell'Italia con la quale riuscirà a raccogliere una medaglia d'argento agli Europei del 2012 in Polonia e Ucraina e un bronzo alla Confederations Cup dell'anno dopo in Brasile. "Ora, invece, è il cambio numero diciannove".

Sulla condizione del giocatore: "Nonostante i pochi minuti giocati, Emanuele si è sempre allenato con costanza, mantenendosi sempre in gran forma come se fosse un titolare fisso e, per questo, è un calciatore integro". Potevano capire, tra Napoli e Torino si sceglie il Napoli per la Champions, i soldi e perché l'allenatore lo voleva a tutti i costi. Tra questi ultimi, spicca sicuramente il nome di Emanuele Giaccherini.

Catherine Deneuve critica il caso molestie: "Basta puritanesimo"
L'intento di fondo è separare la violenza e dagli approcci sessuali , per quanto spinti o inopportuni, perché "la pulsione sessuale è per sua natura offensiva e selvaggia".

Un'esperienza, quella a Napoli, che non ha portato i frutti sperati: "È stata indubbiamente una buona esperienza, ma credo ci sia stato un equivoco sul ruolo". L'Atalanta ci piace tantissimo, ma non ho avuto contatti con loro. "Con il Chievo Verona c'è stato qualcosa, ma ora temo che vogliano tenere Roberto Inglese per una classifica non tranquillissima". "Vorrebbero moralizzare il calcio, solo che non è possibile".

Share