Pomeriggio 5: furiosa lite tra Antonella Mosetti e Riccardo Signoretti

Share

Antonella Mosetti, ospite a Pomeriggio 5 per dire la sua su Luca Onestini e Ivana Mrazova e il loro legame, interrogata da Barbara D'Urso, conferma: è addio con Salvatore Gabriel Valerio.

Fuochi d'artificio e tensione alle stelle nel corso della prima puntata del 2018 #Pomeriggio 5. Per tutti coloro che ne se sentivano la mancanza, Antonella Mosetti e Riccardo Signoretti hanno regalato una bella pagina di trash TV che dà il benvenuto al 2018 in piena regola: se queste sono le premesse ci aspetta un anno davvero incandescente!

La telerissa tra i due nemici è scoppiata quando l'ex concorrente del GF VIP ha ufficializzato la rottura con Salvatore Gabriel Valerio sostenendo che ogni volta che i giornali ficcano il naso nella sua vita privata, gli uomini che frequenta se la danno a gambe levate. E il direttore: "Io non ti metto proprio niente in bocca".

"Lo sa bene Simona Ventura come fai il tuo lavoro, chiedilo alla Ventura come fai il tuo lavoro".

Renzi: sì al salario minimo legale da 9-10 euro
SALARIO MINIMO LEGALE - "Stiamo lavorando a una proposta per introdurre un salario minimo orario sotto il quale non si può scendere, come avviene in tutta Europa".

Non è mancato il 'velato' accenno al tradimento di Bettarini con Antonella quando la showgirl lavorava con Simona Ventura a Quelli che il calcio per poi tornare agli insulti. "Tu odi le donne perché vorresti essere una donna ma non lo sei - ha risposto la Mosetti - Lo sei dentro ma non fuori". Non hai rispettato la donna che ti dava da lavorare, vergognati. Non è tardata ad arrivare neanche la risposta di Signoretti che ha ammesso: "Tua figlia è stata più dal chirurgo che a scuola [.] stai zitta che ti fai mettere il fertilizzante in testa". La Mosetti no demorde:"Vuoi che dica io come lavori?"

'Sei un criceto, vatti a rifare il naso per la terza volta', l'attacco della Mosetti, secondo cui Signoretti odia di le donne perché vorrebbe essere donna.

Signoretti prosegue:"Alla tua età ti conviene mettere su famiglia, ma qual è il tuo lavoro?".

La 'rampogna' della Mosetti a Signoretti si conclude con un invito a stare attento a come parla, e con l'invito di un confronto faccia a faccia per vedere quanto il direttore di Nuovo sia uomo.

Share