"La scimmia più cool della foresta": H&M accusata di razzismo

Share

Il colosso dell'abbigliamento svedese è finito nella bufera dopo aver fatto posare come modello un bambino di colore con indosso una felpa su cui campeggiava la scritta "The coolest monkey in the jungle", che tradotto vuol dire "La scimmia più cool della foresta". Un accostamento considerato dai più razzista - la polemica si è letteralmente scatenata su Twitter - tanto che l'azienda si è immediatamente scusata e ha ritirato l'immagine pubblicitaria.

Secondo gli utenti, il termine scimmia sarebbe infatti spesso utilizzato in termini discriminatori e come insulto tecnico. Contattato da Europe 1, H&M ha affermato: "Ci scusiamo con chiunque si sia sentito offeso".

Rai, ok della Vigilanza alla par condicio: salvi Fazio e Vespa
La ragione risiede nel fatto che entrambi hanno un contratto da 'artista' . Allora non si interessino di campagna elettorale .

Un altro ha scritto: "Sono sicuro che H & M è consapevole delle connotazioni negative di questa pubblicità".

Share