Bimba di 18 mesi in rianimazione per aver ingerito hashish

Share

Bimba di 18 mesi intossicata dall'hashis, si addormenta e non si sveglia più. Dopo i primi controlli, era stata accertata l'intossicazione da ingestione di droghe e la bambina era stata trasferita in ambulanza all'ospedale pediatrico anche se sarebbe rimasta sempre cosciente. I sanitari del Buccheri La Ferla hanno avvisato anche la polizia. Toccherà agli inquirenti ricostruire l'accaduto e verificare le responsabilità dei genitori, residenti nella zona di Brancaccio ed entrambi segnalati in passato alla Prefettura come consumatori. Il giudice del Tribunale per i Minorenni di Palermo sta esaminando la vicenda.

La bimba ora è ricoverata nell'ospedale Di Cristina, non è in pericolo di vita e per precauzione è ricoverata in Rianimazione. La piccola è stata ricoverata all'ospedale Veneziale di Isernia per un'intossicazione, fortunatamente non grave, da hashish.

Zenga sogna l'Inter: "È la mia aspirazione ma ora penso al Crotone"
E' vero che ho dato più chance a Kalinic ma è stato sfortunato, io sono contento dei miei attaccanti'. Dobbiamo sapere soffrire e tenere bene il campo, anche non siamo belli da vedere.

La bimba aveva probabilmente ingerito la droga senza che i familiari se ne accorgessero. Dopo essere stata dimessa, la bimba è stata data in affidamento ad un'altra famiglia.

La bambina è in cura all'ospedale Di Cristina di Palermo e, secondo le prime informazioni, avrebbe ingerito dell'hashish trovato in casa.

Share