Pecchia: Sarri il migliore? Non saprei, contano anche i risultati

Share

Il 2018, però, non è iniziato bene visto che i partenopei hanno perso 2-1 in casa con l'Atalanta in Coppa Italia con conseguente eliminazione. "Questa forza mentale ci deve permettere di affrontare la partita di domani mettendo sul terreno di gioco il meglio delle nostre potenzialità", spiega Pecchia che sulla formazione non si sbilancia ma che ha convocato 23 giocatori per la sfida del San Paolo e che non ha problemi di infermeria. A centrocampo Jorginho in cabina di regia con Allan e Hamsik mezze ali mentre davanti il solito tridente formato da Callejon, Mertens e Insigne.

Sulla salvezza: "Per raggiungere il nostro obiettivo tutti dobbiamo dare qualcosa in più, che sia grinta, cattiveria o determinazione".

Zenga sogna l'Inter: "È la mia aspirazione ma ora penso al Crotone"
E' vero che ho dato più chance a Kalinic ma è stato sfortunato, io sono contento dei miei attaccanti'. Dobbiamo sapere soffrire e tenere bene il campo, anche non siamo belli da vedere.

Chiusura con partita a campo ridotto. E' stato convocato da Pecchia anche Bruno Zuculini, ma l'argentino resta in forte dubbio per domani per un fastidio muscolare.

Alla vigilia del match Napoli-Hellas Verona il tecnico dei scaligeri Fabio Pecchia ha parlato in conferenza stampa sugli avversari: "Bisognerà interpretare la gara così come abbiamo fatto una settimana fa contro la Juventus, sperando ovviamente in un altro epiologo". La difesa dovrebbe essere la stessa scesa in campo contro la Juve, con Ferrari e Caceres sulle fasce e Caracciolo e Heurtaux centrali.

Share