Napoli, Galleria Umberto I: l'albero di Natale dura un solo giorno

Share

Mentre a Roma si celebra il funerale di Spelacchio - per la cui morte è stata aperta un'inchiesta - a Napoli l'albero che abbelliva la Galleria Umberto I è stato segato e trafugato nella notte. L'albero di Natale che è stato installato all'interno della galleria Umberto I di Napoli rappresenta ormai una consuetudine per la città.

Giovanni Mammone è il nuovo presidente della Cassazione. Riccardo Fuzio procuratore generale
Originario di Avellino , 67 anni, Mammone è stato in passato consigliere del Csm eletto nel gruppo di Magistratura Indipendente . Si e' astenuto il vice presidente Giovanni Legnini, in segno di rispetto verso le varie componenti del Csm .

All'alba l'albero già non c'era più suscitando lo sdegno degli esercenti e degli abitanti. Gli alberelli addobbati vengono presi di mira da baby gang che provvedono ad accumulare legname in vista del falò da accendere nella ricorrenza di Sant'Antonio Abate, il 17 gennaio. Insomma oltre a palline, lampadine e puntali, per addobbarli occorre anche munirsi di un rudimentale 'antifurto'. Il furto e' avvenuto in tempi record. In galleria questa mattina è giunto per verificare la situazione anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che già si era occupato della vicenda nei giorni scorsi. Intanto i cittadini insorgono: "Possibile che nessuno ha visto niente?" In ogni caso Borrelli annuncia: "Ora lo riporteremo li' dov'era perche' i violenti non l'avranno vinta". L'albero rubato in galleria era a terra, in una stradina dei quartieri Spagnoli, a ridosso del corso Vittorio Emanuele. "A questo punto, l'installazione di Iodice, un albero creato con materiali di riciclo, andrà ad arricchire ulteriormente la Galleria dove domani, alle 10.30 riposizioneremo l'albero di Natale che tornerà al suo posto".

Share