Sacripanti dopo il blitz a Pesaro: "Felice per i due punti, ma..."

Share

L'ultima scelta di tiro era quella che volevamo, ma ci è mancata lucidità. Non possiamo appellarci sempre alla stanchezza.

COME SI SPIEGA IL CALO DELLA SQUADRA DOPO IL +21 DEL PRIMO QUARTO - "Quando si è troppo superficiali, quando si perdono due o tre palle sanguinose, quando la difesa è troppo molle si corre il rischio di perdere". La strada è in salita, dobbiamo lottare, siamo condannati a questo.

"Infine i complimenti agli avversari: "La vittoria di Avellino è meritata ma Pesaro è stata brava". Complimenti anche a coach Leka, che ci ha messo molto in difficoltà sul pick and roll laterale e che mi ha costretto a cambiare Fesenko, che non è ancora al top. Quella su Moore è stata una stoppata di grande intelligenza cestistica. Probabilmente la colpa è anche mia che ho tenuto troppo in panchina due giocatori importanti come Leunen e Rich e hanno perso ritmo. "Quando si è punto a punto i momenti contano tantissimo".

Michelle Hunziker al Festival di Sanremo? "Sono pazza"
Una cifra di gran lunga inferiore al compenso che prese nel lontano 2007, ma comunque molto impegnativa per il Festival . Michelle Hunziker è uno dei volti televisivi più affermati nel panorama italiano.

LA PROVA DI SCRUBB - "Faccio autocritica, forse potevo tenerlo in campo anche più di venti minuti". È stato di impatto determinante. E' una sua caratteristica fondamentale.

Ricapitolando i pregi di Pesaro sono il fatto che sono una squadra grintosa e tignosa, mentre i suoi difetti consistono nel fatto di avere dei momenti di buio e forse sopratutto nel non avere un vero Playmaker. "Mi ha fatto piacere che dopo nove anni la gente di Pesaro si ricordi di me".

Share