X Factor 11, Mara Maionchi: 'Lorenzo Licitra sul podio, soddisfazione immensa'

Share

Comincia a farsi conoscere al grande pubblico televisivo Lorenzo Licitra, 25enne cantante ragusano che la sera di giovedì 14 dicembre ha vinto l'undicesima edizione di X Factor con qualche polemica per aver battuto i favoriti Maneskin, ma anche il lusinghiero appellativo de "il Bublè italiano" ricevuto da Fedez.

Dopo James Arthur, il Forum d'Assago si è riscaldato per Tiziano Ferro, la star di Latina, scoperta da Mara Maionchi. "Arrivare in finale è stata la mia vittoria", ha commentato poco sopreso il ragazzo di origine nigeriana che vive a Catania. Alla fine della prima manche il televoto ha eliminato Samuel Storm, come da previsioni. Al termine della sua esibizione, Samuel Storm è il primo eliminato fra i quattro finalisti. I consensi dell'elettorato più maturo si distribuivano tra prima tre e poi due candidati. Quello che gli osservatori (più abituati a consultare le classifiche discografiche che i sondaggi politici, naturalmente) non avevano previsto è la confluenza dei consensi che prima si erano distribuiti tra varie proposte, su quella di Lorenzo, che appariva più vicina alla sensibilità e ai gusti di quelli che avevano prima sostenuto i concorrenti eliminati. Una delle pedine vincenti dei romani è sempre stata Damiano, il frontman che "tiene" il palco come un cantante navigato. Terzo posto a sorpresa per Enrico Nigiotti: visto il successo del suo singolo, L'amore è, in molti erano pronti a vedere il trentenne livornese con l'argento al collo.

Lazio, la conferenza stampa di Simone Inzaghi (LIVE)
L'Atalanta sta facendo bene, ho stima per Gasperini: con lui è piacevole parlare di calcio, dà un'impronta alle sue squadre. Dovremo andare a Bergamo sperando che, dopo quello che è successo a noi, ci sia più attenzione verso tutti".

Come consigliato dalla sua giudice, però, Lorenzo Licitra sa che dopo il talent show di Sky Uno lo attende un lungo percorso di formazione.

Intanto il video del suo inedito "In the name of Love" è già su Youtube e ha già raggiunto 200 mila visualizzazioni in poche ore. La vittoria a sorpresa dell'ex tenore ragusano ha suscitato l'ira e le polemiche sui social, c'è chi rimanda al "tizio pelato degli Oscar" (ricordando la scandalosa vittoria del miglior film) e c'è chi la paragona alla vittoria di Giosada sugli Urban.

Share