Verona-Milan, Gattuso: "Oggi abbiamo fatto una figuraccia"

Share

Gennaro Gattuso ha diramato l'elenco dei convocati per Verona-Milan, gara che andrà in scena domenica alle 12.30 allo Stadio Bentegodi. Se vuoi mollare, è importante vedere 6-7 giocatori che ti incitano, è lo spirito che ci sta facendo lavorare bene.

Napoli punti 42, Juventus 41, Inter 40 e Roma a chiudere questo poker a due punti dal podio e che in caso di vittoria (il 24 gennaio prossimo alle 20:45) contro la Samp raggiungerebbe la Juve al secondo posto: questa è la nostra Serie A dopo diciassette partite e a 180′ alla fine del girone di andata. Non bastassero le tre reti dei padroni di casa, il Diavolo perde per squalifica anche Romagnoli (ammonito, era diffidato) e Suso, espulso nel finale dopo l'utilizzo del VAR. Sapevo che avrei trovato difficoltà, altrimenti non mi avrebbero chiamato.

Nuoto, Europei in vasca corta: Pellegrini settima nei 100 stile
Argento per Simone Sabbioni nei 100 dorso, mentre il titolo va a un giovanissimo Kliment Kolesnikov, che bissa dopo l'oro nei 200. Una medaglia sorprendete quella dell'italiano che batte il suo record personale e si piazza sul gradino più basso del podio.

Nessuno nella società rossonera ha la pretesa dello scudetto (le velleità Champions non sono mai state nascoste, oggi sono solo utopiche) ma nemmeno la voglia di trasformare ogni partita in una seduta psicanalitica, con lettino in pelle e il test di Rorschach. Al contrario ha messo in campo un 4-4-2 ordinatao e rigoroso, agile nello sfruttare contropiede e ripartenze, con una condizione collettiva molto elevata. "Poi alla prima difficoltà siamo crollati, come spesso capita quest'anno". Dalla bandierina ha calciato Romulo (un esterno a tutta fascia) e sul pallone, in anticipo su tutti e, in particolare, su Borini, è arrivato Antonio Caracciolo con una testata violentissima. L'esperienza è molto faticosa, ma mi sento anche molto sicuro. Abbiamo fatto una brutta figuraccia, ma andiamo avanti.

Il tecnico rossonero ha analizzato il momento della squadra rossonera: "Se i problemi con la Uefa ci hanno distratto?" Bessa ha attaccato la profondità e messo al centro, Kean si è staccato dalla marcatura e ha girato a rete.

Share