Pakistan attacco kamikaze a una chiesa cristiana a Quetta: morti e feriti

Share

Attacco terrorista ad una chiesa cristiana metodista a Quetta, in Pakistan. Al momento l'attentato non risulta essere stato rivendicato da alcun gruppo terroristico. I cristiani in Pakistan sono meno di 200 milioni e vivono in un Paese che conta quasi 200 milioni di persone a maggioranza musulmana sunnita.

Gli uomini hanno fatto irruzione nella chiesa mentre era in corso la messa ed uno di loro, come confermato dal ministro, si sarebbe fattoo saltare in aria proprio all'interno dell'edificio. Fonti delle forze di sicurezza hanno indicato che al momento dell'attacco all'interno dell'edificio di culto c'erano almeno 400 persone che seguivano il servizio religioso domenicale. Dopo l'esplosione le forze dell'ordine hanno intrapreso un conflitto a fuoco con i terroristi, uccidendone uno, secondo quanto emerso. Molti dei feriti sono stati trasportati in diversi ospedali della città, e il ministro della salute ha reso noto che è stato dichiarato lo stato di emergenza in tutti gli ospedali della città.

Inter-Udinese 1-3: i nerazzurri perdono l'imbattibilità e (forse) la vetta
Cross di De Paul , Skriniar liscia, Lasagna calcia a colpo sicuro ma Handanovic compie un miracolo e allontana in calcio d'angolo. A centrocampo Fofana in cabina di regia con Barak e Jankto mezze ali mentre sulle fasce spazio a Widmer e Ali Adnan.

Quetta è il capoluogo e il più grande centro abitato della provincia del Belucistan, vicina al confine con l'Afghanistan, che nell'ultimo periodo è stata al centro di una serie di violenze, spesso causate dai Tehreek-e-Taliban Pakistan (TTP), cioè i Talebani pakistani.

Share