"Money Gate", chiesta la retrocessione di Catanzaro ed Avellino

Share

Il processo sportivo, vede coinvolti anche Giuseppe Cosentino, Armando Ortoli (ex ds del Catanzaro), Andrea Russotto (ex calciatore del Catanzaro, attualmente in forza al Catania), Walter Taccone ed Enzo De Vito (attuale Presidente ed attuale direttore sportivo dell'Avellino). La Procura Federale questa mattina ha chiesto la retrocessione all'ultimo posto in classifica e la penalizzazione di tre punti nella prossima stagione per gli irpini e per il Catanzaro Calcio 2011, sulla base dei deferimenti per il presunto illecito sportivo legato al match tra le due squadre del 2013. "Questa pronuncia è una pietra miliare sulla speranza di vedere l'Avellino prosciolto, sapevamo delle richieste severe della Procura Federale".

La sentenza del Tribunale federale dovrebbe essere resa nota entro il prossimo mercoledì. La Procura Federale: "Chiediamo 5 anni con preclusione di inibizione e 70mila euro di ammenda per Walter Taccone; 4 anni di inibizione e 60mila euro di ammenda per Vincenzo De Vito".

La richiesta della Procura Federale Avellino: La Procura Federale sull'Avellino: "Chiediamo per l'Avellino la retrocessione all'ultimo posto in classifica, si chiede inoltre la penalizzazione di di tre punti nella stagione sportiva successiva in ragione della responsabilità oggettiva e della pluralità di soggetti coinvolti".

Atletico Madrid, Simeone: "Griezmann vuole andar via? Non ho problemi"
Quando verrà a dirmi: "mister, ho un'occasione unica, voglio andare via, lo lasceremo andare ". Su Griezmann è forte l'attenzione di Manchester United , Barcellona e PSG.

Catanzaro: Pisseri, Narducci, Sirignano, Bacchetti, Fiore, Ronaldo, Quadri (38' st Russo), Benedetti, Sabatino, Russotto (11' st Fioretti), Masini (25' st Carboni).

Presente in aula pure il neo presidente delle Aquile, Floriano Noto, il quale ha evidenziato "l'efficace attività organizzativa della nuova società del Catanzaro Calcio, capace di portare allo stadio ottomila spettatori".

Share