Ex calciatore ucciso, fermati una donna e suo figlio

Share

I due fermati per omicidio e soppressione di cadavere sono Antonietta Biancaniello, 59 anni e suo figlio Raffaele Rullo, 35, di Quarto Oggiaro (Milano) e dietro il delitto pianificato dai due ci sarebbe un movente economico.

Andrea La Rosa, direttore sportivo del Brugherio calcio. Il corpo senza vita è stato trovato giovedì. Ai militari aveva ha detto: "Dentro c'è gasolio".

Il cellulare di Andrea da quel momento ha smesso di essere attivo, salvo per tre messaggi WhatsApp inviati alla fidanzata il 15 novembre "Azz", "ho sonno" e "dopo chiamami", che la donna ha spiegato non essere parole utilizzate abitualmente dalla vittima e che per la Procura sono stati mandati da Rullo.

Recensione Hyundai Genesis 2016
Generalmente, l'automobile è dotata di un sistema di sicurezza a sensore che dispone di telecamere in tutti gli angoli. L'auto è dotata di un motore potente ed è difficile resistere alla sua solidità su strada.

Nella conferenza, è emerso anche che l'esperto informatico avrebbe fatto ricerche su internet dal suo ufficio su come il boss mafioso Giovanni Brusca sciolse nell'acido il piccolo Giuseppe Di Matteo, ucciso l'11 novembre del 1996 dopo 25 mesi di prigionia. I due avrebbero poi acquistato l'acido per tentare di sciogliere il cadavere, riuscendoci però solo parzialmente. La 59enne era stata bloccata il 14 dicembre dai carabinieri sulla Milano-Meda, mentre nel bagagliaio dell'auto aveva il bidone con il corpo di La Rosa. I due avrebbero dovuto vedersi nel pomeriggio a Brugherio (Monza Brianza), ma Rullo aveva posticipato l'appuntamento dicendo all'amico di volergli presentare sua madre, convincendolo poi a seguirlo a Quarto Oggiaro e a casa della mamma. Da poco era arrivato al Brugherio 1968, società brianzola con la prima squadra in Eccellenza.

La denuncia di scomparsa era stata presentata nei giorni successivi dai suoi famigliari, che per settimane hanno sperato invano di vederlo far rientro a casa, in via Ripamonti a Milano. Nel frattempo rimangono in caserma sotto interrogatorio la donna trovata alla guida della vettura a bordo della quale era il corpo e l'uomo che e' risultato essere in relazione con lei.

Share