Napoli, Mertens: "Sarri ha fatto diventare forti giocatori normali"

Share

"È un momento difficile ma in questi momenti si vede la forza di un gruppo". Quando sono arrivato qui mi hanno sempre trattato bene, la gente mi ha aiutato a trovare casa e soprattutto a sentirmi a casa - ha aggiunto Mertens -. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato - spiega a Canale 21 -. L'attaccante belga ha difeso l'operatodi Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso.Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napolie da quando allena questa squadra ha fatto diventare fortigiocatori normali". Ora dobbiamo allenarci forte e non dobbiamo mollare. Non siamo stanchi, è che non si possono vincere tutte le gare.

Non ha mai nascosto il suo grande feeling con la città il belga, che vive molto Napoli e che si è rattristato quando l'Italia ha mancato la qualificazione a Russia 2018: "Amo Napoli, è molto diversa dal Belgio". Sto imparando a cucinare, ma non ho il tempo di prepararmi. "Siamo ancora in alto e vedremo chi la spunterà alla fine". Lo spogliatoio? Il più scemo secondo me è Jorginho, mi fa ridere tanto.

Roma, Schick: "Obiettivo scudetto. Essere l'acquisto più pagato non mi pesa"
Patrik non vuole esagerare con la parole e attende di dimostrare sul campo le sue reali qualità: "Dobbiamo confermarci". Quanto potrai incidere sul campionato? Sono un attaccante, il mio obiettivo è fare gol ed aiutare la squadra.

"Il calcio belga è andato avanti perchè abbiamo giocatori forti". Promessa ai tifosi? Dare sempre tutto in campo.

Share