Accoltellamento a Maastricht, due morti e numerosi feriti

Share

Due persone sono state uccise e diverse persone ferite nella città olandese di Maastricht. Nella zona sono accorse numerose unità di polizia e ambulanze. A terra gli agenti hanno trovato i cadaveri di due persone, un uomo e una donna, riverse sull'asfalto in una pozza di sangue ad alcuni metri di distanza l'uno dall'altro, mentre diverse altre persone sono rimaste ferite nello stesso episodio. Ancora ignote le cause della violenza ma "Le indagini dimostrano che non c'è motivo di ritenere che dietro a questi incidenti ci siano ragioni di terrorismo", fa sapere un portavoce della polizia olandese. Poco dopo sarebbe scoppiata una violenta rissa nelle vicinanze, con mazze e coltelli.

La polizia ha arrestato due persone nella moschea. Lo scrive il quotidiano De Telegraaf. Secondo la ricostruzione del quotidiano Telegraaf, tutto sarebbe nato da una lite avvenuta poco prima nella moschea locale.

Acea: vendite di auto in Europa +5,9% a novembre
Il secondo posto se lo aggiudica il gruppo PSA, in crescita anche grazie a Opel mentre il podio è completato dalla Renault. Il risultato del mese è frutto di un andamento positivo nei principali mercati, Uk esclusa, e nel resto dell'area.

Sempre secondo Die Telegraaf, anche i figli delle due vittime sarebbero stati gravemente feriti durante la rissa. Un uomo di origine siriana dopo il litigio sarebbe ritornato nella vicina abitazione ma un gruppo di giovani siriani lo avrebbe seguito, chiamato fuori e poi pugnalato.

Due uomini sono stati arrestati dalla polizia a Maastricht in una moschea vicino ai luoghi dove sono state accoltellate diverse persone e due sono morte.

Share