Rai 2: Indietro tutta 30 e lode è un successo!

Share

L'eredità su Rai 1 al 25,07% e 5,03 milioni di contatti, N.C.I.S. su Rai 2 al 5,51%, Blob su Rai 3 5,01%, The Wall su Canale 5 al 21,35% e 4,20 milioni di spettatori, Make your wish su Italia 1 al 4,01%, Tempesta d'amore su Rete 4 al 4,36%, L'Ispettore Barnaby su La7 al 2,04%.

Renzo Arbore e Nino Frassica tornano in tv. Numeri che Mamma Rai aveva dimenticato da tempo, visto il calo degli ascolti e il sorpasso del Biscione.

Ben 30 anni fa fece la sua comparsa su Rai uno degli show più divertenti e innovativi della tv italiana: "Indietro tutta", ideato dalla mente geniale di Renzo Arbore e di Ugo Porcelli dopo il grande successo di "Quelli della notte".

Ai vertici Rai Arbore consiglia di rileggere la tv e i programmi del passato studiare le grandi intuizioni per dare sostanza alla tv del futuro.

Uccide ladro con un colpo di fucile: condannato a 9 anni e 4 mesi
Al 67enne, che era indagato per omicidio volontario , è stata anche restituita la sua pistola. " La legge vieta il furto, ma anche di uccidere " aveva detto il Pm.

Due appuntamenti imperdibili, non solo per i fan di Indietro tutta, ma anche per potersi rituffare in un'atmosfera amarcord e per permettere ai giovani di oggi di scoprire una comicità innovativa, basata sull'improvvisazione e sul talento di tutti i personaggi che all'unisono riuscivano a creare un qualcosa che mai potrà essere imitato. Non si fa abuso di iperboli quando si dice che la storia delle televisione italiana è stata segnata da un programma andato in onda per soli due mesi, per lo più basato sull'improvvisazione e con pochi testi scritti, che non era interrotto da spazi pubblicitari se non quello di uno sponsor inventato dagli autori del programma e andava in onda dalle 22.30 alle 23.30: Indietro Tutta. Così il Dg della Rai, Mario Orfeo commenta i dati di ascolto della trasmissione di ieri sera. "Uno dei motivi per cui non ho fatto tanta Rai in questi anni è perché la Rai non mi ha chiamato, non mi ha corteggiato abbastanza". Tutto vero, ma di fronte a questi numeri di ascolti bisognerebbe dire: "Alzo le mani".

Una doccia fredda per l'azienda, che si affretta a precisare che Orfeo ha firmato il contratto per Arbore e lo ha incontrato due volte.

"Non abbiamo invitato i combattenti dell'epoca perché nel frattempo sono invecchiati, compresi io e Nino".

A 30 anni dalla sua messa in onda, inoltre, tornano su RaiPlay le 65 puntate condotte dall'"Ammiraglio" Renzo Arbore e dal "bravo presentatore" Nino Frassica.

Share